Nintendo Switch potrebbe avere problemi di autonomia: per risolvere potrebbe avere USB Type-C e ricarica rapida

Lorenzo Delli -

Vista la duplice natura di Nintendo Switch, console portatile e casalinga, un problema di autonomia potrebbe essere più grave del previsto. Pare infatti, anche per mantenere a livelli accettabili dimensioni e peso della sezione portatile, che Switch potrebbe avere un’autonomia non troppo entusiasmante.

Per ovviare al problema Nintendo avrebbe dotato la sua nuova console di USB Type-C e quindi, anche grazie allo standard utilizzato, di ricarica rapida in modo da rifornirsi il più velocemente possibile di ulteriore carica per continuare le nostre sessioni di gioco.

LEGGI ANCHE: Nintendo Classic Mini: Amazon ha in serbo un paio di “eccitanti” annunci per i fan

Dal filmato di presentazione si scorge quella che potrebbe essere effettivamente una porta USB Type-C, ma come al solito di ufficiale non c’è ancora nulla. Dovremo attendere il 13 gennaio 2017, data fissata da Nintendo per la presentazione ufficiale di Switch e per i primi test da parte della stampa, che ci permetterà (speriamo) di scoprire maggiori dettagli a riguardo della promettente console ibrida.

Via: FrandroidFonte: LetsPlayVideogames