Nintendo Switch ha venduto più di 21 milioni di unità solo nel 2020

Nintendo Switch ha venduto più di 21 milioni di unità solo nel 2020
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Sembra che il 2020 di Nintendo non sia stato così disastroso: nuovi fan si sono avvicinati al brand nipponico, che ha beneficiato di un aumento di vendite della sua console portatile Switch, grazie anche alla pandemia che ci ha costretti a casa.

Secondo Safe Betting Sites, la console ibrida di Nintendo ha venduto, durante il 2020, oltre 21 milioni di unità, più del doppio di quanto fatto da PS4 e Xbox One insieme. Sicuramente l'uscita delle versioni successive delle console di Sony e Microsoft può aver convito gli utenti a non acquistare un dispositivo old-gen, ma sicuramente i dati di vendita di Nintendo sono molto buoni, arrivando a 70,9 milioni di unità vendute dall'inizio della commercializzazione.

La seconda console più popolare nel 2020 è stata PlayStation 4, con 8,3 milioni di console vendute tra gennaio e novembre. Dalle statistiche si nota anche che le vendite della console di Sony sono diminuite del 37% su base annua, rispetto alle 13,9 milioni di unità vendute nel 2019. Nonostante ciò, il numero totale di dispositivi venduto supera i 114 milioni, che la rendono una delle console più vendute di sempre.

Xbox One invece ha venduto, nel 2020, solo 2,7 milioni di unità mentre, dalla sua commercializzazione, siamo sui circa 50 milioni. Il mercato dove Xbox è più presente è quello nordamericano, seguito poi da quello europeo.

Per quanto riguarda i giochi, quello più venduto è Mario Kart 8 Delux, con quasi 27 milioni di copie vendute, seguito da Animal Crossing: New Horizon con 22,4 milioni di copie.

Commenta