NVIDIA GeForce Now: anche 2K abbandona la barca, portando con sé Borderlands, BioShock e altri

Edoardo Carlo Ceretti

Giungono altre cattive notizie per NVIDIA e il suo servizio di cloud gaming GeForce Now. Dopo gli abbandoni di Activision Blizzard, Bethesda e altri ancora, annunciati nel corso del mese di febbraio, ecco un’altra importazione defezione: 2K.

NVIDIA ha infatti comunicato che, su precisa richiesta del publisher, titoli e saghe come Borderlands, BioShock, XCOM e Civilization saranno rimossi dal sempre più ristretto catalogo di GeForce Now. La buona notizia però è che non dovrebbe trattarsi di un addio definitivo.

LEGGI ANCHE: Anche The Long Dark se ne va da NVIDIA GeForce Now

GeForce Now è infatti in una fase di vasta riorganizzazione, dunque i grandi publisher starebbero rimuovendo il loro supporto alla piattaforma allo scopo di rinegoziare gli accordi. Ciò che è certo però è che, al momento, questo fuggi fuggi generale rischia di mettere in cattiva luce il servizio, agli occhi degli utenti. Assisteremo ad un lieto fine?

Via: EngadgetFonte: NVIDIA