RTX 3080 Ti e RTX 3070 Ti ufficiali: ancora più potenti, e con ancora più giochi RTX e DLSS

RTX 3080 Ti e RTX 3070 Ti ufficiali: ancora più potenti, e con ancora più giochi RTX e DLSS
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

In occasione dell'evento in diretta streaming al Computex 2021, NVIDIA ha svelato le nuove schede video della linea GeForce RTX serie 30. Si tratta delle varianti Ti di due schede lanciate ad autunno 2020.

I modelli in questione sono le nuove NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti e RTX 3070 Ti, due versioni potenziate di quelle che probabilmente sono le serie 30 più diffuse al momento.

NVIDIA definisce la sua nuova RTX 3080 Ti la migliora della sua linea di schede gaming.

Siamo ancora leggermente distanti dalla 3090, ma è difficile definire la 3090 una scheda consumer. Si parla di 34 Shader-TFLOPS, 67 RT-TFLOPS, 273 Tensor-TFLOPS e 12 GB di memoria G6X. A livello di prestazioni supera del 50% quelle della RTX 2080 Ti.

RTX 3080 RTX 3080 Ti RTX 3090
Streaming Multiprocessors  68 80 82
CUDA cores 8,704 10,240 10,496
RT cores 68 80 82
Tensor cores 272 320 328
Boost clock 1.710MHz 1.665MHz 1.695MHz
Memoria video 10 GB GDDR6X 12 GB GDDR6X 24 GB GDDR6X
Larghezza della banda di memoria 760 GB/s 912 GB/s 936 GB/s
Consumi 320W 350W 350W
Prezzo di listino (USA) $699 $1,199 $1,499

Ecco anche alcuni risultati a confronto con la GTX 1080 Ti e la 2080 Ti, giusto per far vedere il tasso di crescita nelle performance (FPS) degli ultimi anni. Anche se non specificato, i risultati dovrebbero far riferimento ai giochi riprodotti in 4K.

Al suo fianco c'è anche la RTX 3070 Ti: 22 Shader-TFLOPS, 42 RT-TFLOPS, 174 Tensor-TFLOPS, 8 GB di memoria G6X e prestazioni superiori del 50% rispetto ad una RTX 2070 SUPER. Vediamo nuovamente una tabella comparativa, con a fianco stavolta la 3070 e la 3080:

RTX 3070 RTX 3070 Ti RTX 3080
Streaming Multiprocessors  46 48 68
CUDA cores 5,888 6,144 8,704
RT cores 46 48 68
Tensor cores 184 192 272
Boost clock 1.725MHz 1.770MHz 1.710MHz
Memoria video 8 GB GDDR6 8 GB GDDR6X* 10 GB GDDR6X
Larghezza della banda di memoria 448 GB/s 608 GB/s 760 GB/s
Consumi 220W 290W 320W
Prezzo di listino (USA) 499$ 599$ 699$

Come accennato, ci sono anche nuovi giochi che supporteranno le tecnologie RTX e DLSS. Tra questi, quello che è stato mostrato in azione più in pompa magna c'è DOOM Eternal, che finalmente può fare sfoggio del Ray Tracing con l'ausilio ovviamente del DLSS per il miglioramento delle prestazioni.

Il DLSS arriverà anche in Red Dead Redemption 2, un gioco che riesce a mettere in crisi anche le più recenti iterazioni delle schede video, e in Rainbow Six Siege. Quest'ultimo con il DLSS guadagnerà a parità di impostazioni un boost delle performance davvero niente male. Inoltre NVIDIA ha annunciato anche l'arrivo di RTX e DLSS in giochi VR quali No Man's Sky, Into the Radius e Wrench. NVIDIA Reflex, un'altra delle tecnologie proprietarie, atta a ridurre la latenza di sistema tra l'input dell'utente e l'effettiva azione su schermo, sarà presto disponibile su War Thunder e Escape from Tarkov.

Uscita e prezzi

Vediamo quanto annunciato in relazione alla disponibilità delle due schede e ai loro prezzi.

  • RTX 3080 Ti - La disponibilità è prevista a partire dal 3 giugno prossimo con prezzi a partire da 1.199€. Sul sito ufficiale potete attivare le notifiche per essere avvertiti della disponibilità.
  • RTX 3070 Ti - La disponibilità è prevista a partire dal 10 giugno prossimo con prezzi a partire da 619€. Sul sito ufficiale potete attivare le notifiche per essere avvertiti della disponibilità.

Aggiorneremo l'articolo appena sapremo ulteriori dettagli a riguardo della disponibilità italiana. In questo caso poi si parla delle versioni Founders Edition delle due schede. I produttori, quali Zotac, MSI, ASUS, Gigabyte e altri lanceranno come di consueto le loro varianti più o meno costose. Proprio Zotac ad esempio ha clamorosamente spoilerato l'arrivo delle due schede prima della loro presentazione.

Video

Foto versioni produttori

Commenta