Oculus Quest 2: la libreria di giochi sta per espandersi grazie a Resolution Games

Federica Papagni

Resolution Games e Odd Raven Studios hanno ufficializzato una collaborazione attraverso cui porteranno il noto e apprezzato Carly and the Reaperman su Oculus Quest e Quest 2 durante la prima metà del 2021. Il gioco in questione, già disponibile su PCVR e PSVR, è un platform dove 2 giocatori devono collaborare per completare i livelli: uno indosserà il visore, mentre l’altro dovrà giocare su TV.

La nuova fatica di Resolution Games, autori di Angry Birds VR: Isle of Pigs e tanti altri titoli in VR, mira ad espandere e accelerare la diffusione di contenuti di alta qualità sui visori indipendenti di Oculus. L’arrivo di Carly and the Reaperman è solo il primo frutto di un piano che vuole diffondere e adattare su più piattaforme, in particolare su Quest, videogiochi in VR già esistenti.

LEGGI ANCHE: Recensione Oculus Quest 2

Ecco le parole del CEO di Resolution Games:

Carly and the Reaperman è perfetto per la libreria di giochi cooperativi multigiocatore di Resolution Games. Questa partnership è una pietra miliare non solo per Resolution Games, ma anche per l’industria della realtà virtuale. Come parte di questa relazione e di quelle future, noi come studio potremo offrire le nostre capacità, affinate in più di cinque anni, per aiutare altri sviluppatori a navigare tra tutti gli elementi di sviluppo per portare i loro titoli VR su più piattaforme.

Tommy Palm, CEO di Resolution Games

Resolution Games ha anche una nuova sede nel centro di Stoccolma e il team è entusiasta di continuare ad aggiungere membri veterani nei prossimi mesi, con leggende dell’industria come Mike Booth (creatore di Left 4 Dead, Counter -Strike: Condition Zero e Nox) e Tom Hall (Wolfenstein, DOOM e Rise of the Triad).

Qui sotto riportiamo la dichiarazione di Odd Raven Studios:

Resolution Games ha dimostrato di essere un leader nella VR, fornendo alcuni dei migliori titoli sul mercato. Essendo lo studio più competente nei giochi multiplayer e multipiattaforma, riteniamo che la loro esperienza sia perfetta per aiutare a portare Carly e il Reaperman alla comunità di videogiocatori su Quest.

Hanno anche dimostrato di poter gestire efficacemente IP esterne (come Angry Birds VR: Isle of Pigs) e siamo fiduciosi che insieme saremo in grado di portare il nostro gioco al successo.

Johan Högfeldt, CTO di Odd Raven Studios

Oculus Quest è dunque una piattaforma destinata a crescere esponenzialmente nel corso dei prossimi mesi e questo nuovo annuncio non fa che rafforzare la tesi. A proposito: avete già dato un’occhiata alla nostra lista dei migliori giochi disponibili su Oculus Quest 2?