Da oggi non sarà più possibile giocare a Battleborn: 2K Games chiude i suoi server

Da oggi non sarà più possibile giocare a Battleborn: 2K Games chiude i suoi server
Federica Papagni
Federica Papagni

Battleborn, il titolo di 2K Games che può essere considerato come un mix tra un MOBA e uno sparatutto in prima persona, cesserà di essere giocabile, dal momento che i suoi server a partire da oggi 31 gennaio saranno ufficialmente spenti.

Il gioco è comparso per la prova volta nel mondo videoludico nel 2016 e da allora è stato possibile giocarci su PS4, Xbox One e PC. Sviluppato da GearboxBattleborn lo avevamo noi stessi considerato nella recensione come un titolo con del potenziale e divertentissimo, ma nonostante queste premesse nel tempo è stato trasformato in un free-to-play nel tentativo di accalappiare un numero maggiore di giocatori.

Evidentemente neanche questa mossa ha sortito gli effetti sperati. Infatti, nel 2017 era stata comunicata l'intenzione da parte della software house di rilasciare alcun nuovo aggiornamento, a cui ora si unisce questa nuova quanto definitiva soluzione, che costringerà i giocatori affezionati a dover dire addio ai loro alter ego virtuali.

Commenta