Overwatch 2, tante novità svelate: 5 vs. 5, 4 nuove mappe (tra cui Roma!) e bilanciamenti

Lorenzo Delli

Ieri, in una diretta durata quasi 3 ore, Blizzard ha presentato le ultime novità riguardanti Overwatch 2, il seguito del celebre sparatutto competitivo online tanto atteso dalla community. Le novità e gli annunci non sono mancati.

Primo fra tutti riguarda il numero di giocatori nelle mappe di gioco: si passerà da 6 vs. 6 a un più compatto 5 vs. 5. In sostanza ci sarà un tank in meno. L’idea è quella di alleggerire le partite, rendendole per certi versi anche più rapide, senza far sì che lo strapotere dei tank tenga completamente sotto scacco i dps. Una scelta che sta già facendo discutere la community, anche perché nei 5 anni di Overwatch si sono formate un sacco di squadre da 6 amici che nel secondo capitolo non potranno più giocare insieme.

Un cambio drastico nel bilanciamento comunque poteva anche starci. E le novità proprio a livello di bilanciamento non finiscono qui. I tank saranno probabilmente potenziati, anche per permettergli di svolgere al meglio il loro ruolo. Lo stile di gioco di Roadhog ad esempio verrà cambiato, forse anche drasticamente. Mei, giusto per fare un altro esempio, non congelerà più i suoi nemici, ma agirà direttamente sul terreno di gioco per ostacolare ulteriormente i movimenti. Tutte cose che, nei video mostrati ieri, ancora non ci sono. Overwatch 2 infatti non uscirà prima del 2022.

Tornando proprio ai video mostrati, il team di Overwatch ha mostrato alcune delle nuove mappe che faranno il loro debutto con il secondo capitolo. Tra queste c’è ad esempio New York, che potete vedere in azione con due squadre da 5 giocatori qui:

Altre mappe sono state mostrate lungo la diretta di tre ore che potete recuperare qui e sì, c’è anche Roma! Ma il tempo, si sa, è denaro: ecco anche alcuni tweet con video ufficiali di 1 minuto che mostrano carrellate di dettagli delle nuove location di gioco.

Rio

New York

Monte Carlo

Toronto

Nuove immagini

Blizzard ha postato anche tante nuove immagini, alcune ci danno un’idea delle piccole differenze grafiche dei personaggi. Altre invece rappresentano le nuove location, tra cui Roma con il suo iconico Colosseo.