PES 2021 arriverà sotto forma di season update di PES 2020, ma è in sviluppo un capitolo next-gen!

Lorenzo Delli

I rumor degli scorsi giorni sono finalmente confermati dalla stessa Konami. eFootball PES 2021 non sarà un vero e proprio videogioco stand-alone. Una scelta senza dubbio coraggiosa, visto che la concorrenza proporrà un gioco nuovo come di consueto.

PES 2021 sarà quindi un season update, chiamatelo DLC se preferite, di eFootball PES 2020. Questo perché al momento gli sforzi di Konami sono tutti puntati su quello che dovrebbe, se tutto va bene, chiamarsi PES 2022. A spiegarlo è la stessa software house in una lettera ai suoi fan.

Con l’arrivo di PS5 e Xbox Series X le possibilità di creare un simulatore calcistico ancora più realistico e bello da vedere si sono di fatto moltiplicate. Anche per questo Konami sta lavorando ad un capitolo che sfrutterà un motore grafico nuovo di zecca, che permetterà l’uso di modelli e animazioni ancora più realistiche, di una fisica migliorata, di scorci fotorealistici e molto, moltissimo altro. Nel teaser pubblicato dalla software house (lo trovate a breve qui sotto) capeggia il logo Unreal Engine. Che sia stato sfruttato proprio il nuovo Unreal Engine 5? Come se non bastasse, ci saranno novità anche per quanto riguarda le modalità myClub e Master League.

In ogni caso non potevano certo scordarsi dei nuovi campionati. È per questo che verrà rilasciato un season update ad-hoc. Tra l’altro proprio quest’anno la serie compie in Europa 25 anni di vita. Per celebrare questa occasione, PES 2020 sarà rilanciato in una nuova versione comprensiva di tanti bonus ad un prezzo contenuto.

I test su PES 2022 inizieranno invece a metà del prossimo anno e il lancio sarà molto probabilmente previsto per la classica finestra autunnale degli scorsi anni. Vi lasciamo con il teaser rilasciato da Konami.