Le soluzioni PlayStation per la moderazione, il Parental Control e la creazione di un ambiente sicuro

Le soluzioni PlayStation per la moderazione, il Parental Control e la creazione di un ambiente sicuro
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

In occasione del Safer Internet Day 2022, Sony Interactive Entertainment Italia ha ricordato quali sono gli strumenti a disposizione dell'ecosistema PlayStation per la creazione e il mantenimento di un ambiente di gioco sicuro.

Segnalazione e moderazione

La community di PlayStation ha a disposizione diversi strumenti per segnalare cheat, chat di gioco offensive o qualsiasi altro tipo di comportamento inappropriato. Ci sono per cominciare delle soluzioni automatizzate con cui effettuare segnalazioni relative a interazioni indesiderate, sia su PS4 che su PS5, che violano apertamente il codice di condotta di PlayStation (che potete consultare per intero qui).

La funzione di segnalazione della chat vocale consente ai giocatori di accedere ai loro ultimi cinque minuti di chat vocale, avendo la facoltà di inviare una clip di 20 secondi al team di moderazione PlayStation per la revisione. Questa funzione, ovviamente, non monitora o ascolta attivamente le conversazioni degli utenti ed è strettamente riservata alla segnalazione di abusi o molestie online.

I giocatori hanno modo anche di controllare le proprie interazioni attraverso altri strumenti, come la funzione di blocco, spiegata nel dettaglio qui, che permette di bloccare altri utenti in modo da evitare qualsiasi genere di interazione non desiderata.

Soluzioni tecnologiche automatiche

Vi abbiamo già parlato del codice di condotta del PlayStation Network. Su questa pagina invece potete consultare le politiche di PlayStation contro l'incitamento all'odio. In ogni caso sul network sono stati implementati filtri globali per insulti e incitamento all'odio; alcuni filtri, ad esempio, rilevano il riempimento delle parole e altri trucchi comuni utilizzati per eludere i controlli. La tecnologia funziona in tempo reale per limitare la visualizzazione di contenuti vietati. Lo strumento può essere anche gestito dai moderatori del network per prendere provvedimenti in tempo reale e anche per aggiungere ulteriori filtri.

Parental Control

Ci sono ovviamente anche strumenti pensati per la salvaguardia dei giocatori più giovani (e vulnerabili). C'è una intera suite di strumenti di parental control che consentono ai genitori di assicurarsi che i propri figli possano vedere, giocare e interagire solo con elementi adatti alla loro età. Si può ad esempio limitare il tempo di gioco, disabilitare chat e messagistica, limitare tipologie di giochi e impostare limiti di spesa, oltre che aggiungere password per autorizzare qualsiasi tipo di pagamento (qui si spiega come). Il Parental Control è accessibile da console, PC e smartphone.

Mostra i commenti