PlayStation VR 2: Sony svela i nuovi Controller per la realtà virtuale di PS5 (foto)

PlayStation VR 2: Sony svela i nuovi Controller per la realtà virtuale di PS5 (foto)
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Con PlayStation 5 Sony non ha terminato la sua (e la vostra) esperienza con la realtà virtuale. Possiamo tranquillamente definire PlayStation VR un piccolo successo, visti i milioni di acquirenti e visto anche l'hardware limitato di PS4, comunque in grado di offrire un primo spaccato del futuro dell'intrattenimento.

Già sapevamo che la divisione gaming di casa Sony era al lavoro su un possibile PS VR 2, ed oggi è stata svelata una prima, importantissima tessera del puzzle: i nuovi VR Controller.

Si nota subito la forma sferica che consente, a detta di Sony, "un’impugnatura naturale e una grande libertà durante il gioco". Le mani quindi sono esenti da vincoli, e il bello è che i sensori integrati all'interno dei due controller percepiscono la posizione delle vostre dita senza che stiate effettivamente premendo alcun pulsante. Se avete provato uno dei visori per la realtà virtuale di recente concezione saprete benissimo di cosa stiamo parlando. Ci viene subito da pensare a Oculus Quest e al suo successore, i cui controller capiscono se avete la mano stretta a pugno o se usate le dita per indicare o per salutare.

Ecco un elenco delle caratteristiche salienti:

  • Grilletti adattivi: ogni controller VR (sinistro e destro) include un grilletto adattivo che aggiunge tensione palpabile quando viene premuto, come avviene con il controller DualSense. Se hai giocato a un titolo per PS5, conoscerai la tensione che si prova premendo i tasti L2 o R2, come quando tendi un arco per scoccare una freccia. Applicando tale meccanica al VR, l’esperienza viene amplificata e portata a un livello superiore.
  • Feedback aptico: il nuovo controller sarà caratterizzato da un feedback aptico ottimizzato per il suo design, per offrire sensazioni di gioco più incisive, modulate e ricche di sfumature. Mentre attraversi un impervio deserto roccioso o sferri colpi in combattimenti corpo a corpo, sentirai la differenza: la straordinaria esperienza audio e visiva, fondamentale per la VR, sarà amplificata.
  • Rilevamento tattile: il controller può rilevare le dita senza esercitare alcuna pressione nelle aree in cui posizioni il pollice, l’indice o le dita centrali. In questo modo potrai eseguire movimenti più naturali con le mani durante il gioco.
  • Rilevamento: il controller VR viene rilevato dal nuovo visore VR attraverso un anello nella parte inferiore del controller.
  • Tasti azione/levette analogiche: il controller di sinistra è dotato di una levetta analogica, i tasti quadrato e triangolo, un tasto “presa” (L1), un grilletto (L2) e il tasto Crea. Il controller di destra è dotato di una levetta analogica, i tasti croce e cerchio, un tasto “presa” (R1), un grilletto (R2) e il tasto Options. Il tasto “presa” può essere utilizzato, ad esempio, per raccogliere oggetti di gioco.

Come si nota, i VR Controller di nuova generazione ereditando dal recente DualSense alcune delle migliori funzionalità, come i grilletti adattivi e il feedback aptico "potenziato".

In ogni caso, siamo sicuri al 100% che i pad di nuova concezione offriranno un'esperienza decisamente migliore in tutti i loro aspetti dei vecchi PlayStation Move, accessori nati in un primo momento con uno scopo diverso.

PS VR 2 Controller PS5 Foto

Commenta