Pokémon Spada e Scudo escono il 15 novembre: una valanga di dettagli svelati durante il Nintendo Direct

Lorenzo Delli

Pokémon Spada e Scudo Uscita e tanto altro – Novembre si prospetta un mese particolarmente affollato: Death Stranding, Star Wars: Jedi Fallen Order, Shenmue III e adesso anche Pokémon Spada e Scudo. Nintendo ha infatti annunciato la data di uscita ufficiale del nuovissimo RPG Pokémon: il 15 novembre, ovviamente solo su Nintendo Switch.

Oggi, con un direct dedicato, Nintendo ha svelato la data e tanti altri dettagli a riguardo dei suoi due nuovi giochi. Ha ad esempio mostrato la meccanica di gioco denominata Dynamax, mostrando sfide tra Pokémon giganti all’interno degli stadi, e ha anche mostrato i due Pokémon leggendari che danno il nome ai due nuovi capitoli della saga. A proposito della dinamica Dynamix, ci saranno anche i raid proprio contro Pokémon potenziati giganti.

LEGGI ANCHE: Chi dorme non piglia Pokémon… O forse sì?

Il motore grafico tridimensionale che caratterizza il titolo, per quanto ancora ovviamente improntato su un aspetto “cartoonoso” e in certi casi stilizzato, sarà sicuramente tra i punti di forza del gioco. I combattimenti tra i Pokémon sembrano veramente spettacolari, così come il mondo di gioco che presenta vari biomi caratterizzati tra l’altro da condizioni meteorologiche variabili.

Al lancio sarà disponibile anche il pacchetto doppio Pokémon Spada e Pokémon Scudo che, oltre ad includere i due giochi, vanta anche un’esclusiva custodia steelbook dorata per le due schede di gioco. Ora, per i veri appassionati c’è un bel po’ di materiale da leggere. Lo trovate subito dopo il trailer e i link per prenotare una copia su Amazon.

Ecco come promesso tutti i nuovi dettagli svelati da Nintendo. Mettetevi comodi perché c’è un bel po’ di materiale da leggere. Al termine anche nuove immagini sul gioco.

Il fenomeno Dynamax 

Il fenomeno Dynamax si manifesta in determinati luoghi di Galar, permettendo ai Pokémon di assumere dimensioni gigantesche durante la lotta, ed è una componente fondamentale delle lotte Pokémon che si svolgono in questa regione. I Pokémon di Galar possono dynamaxizzarsi, ottenendo una forza inaudita e diventando ancora più potenti. Gli Allenatori possono far dynamaxizzare un Pokémon una volta sola per lotta, e il Pokémon dynamaxizzato tornerà alla sua forma base dopo tre turni. Inoltre, solo gli Allenatori che hanno un Polsino Dynamax possono far dynamaxizzare i loro Pokémon.

Quando un Pokémon è dynamaxizzato, tutte le sue mosse diventano speciali mosse Dynamax, delle mosse non solo potentissime, ma in certi casi anche dotate di effetti aggiuntivi. Un esempio è Dynattacco, una mossa Dynamax di tipo Normale che ha l’effetto aggiuntivo di diminuire la Velocità degli avversari che colpisce. Le mosse Dynamax dipendono dalle mosse che il Pokémon conosce prima di dynamaxizzarsi e dal loro tipo.

Le Palestre Pokémon 

Nella regione di Galar vi sono vari stadi che ospitano le Palestre, e in questi edifici si riuniscono Allenatori e Allenatrici specializzati in un determinato tipo. Per ottenere il titolo di Campione o Campionessa, i giocatori dovranno sconfiggere l’Allenatore più forte di ogni Palestra, ovvero il Capopalestra. Le lotte contro i Capipalestra, che spesso comportano scontri fra colossali Pokémon dynamaxizzati, attirano un gran numero di spettatori e vengono trasmesse anche in televisione in tutta la regione di Galar. Uno di questi eccezionali Allenatori è Yarrow, il Capopalestra di tipo Erba, nonché uno specialista degli scontri di lunga durata. È molto amato dagli Allenatori della sua Palestra, e per lui quello che conta di più nelle lotte è divertirsi.

Esplora le Terre Selvagge e partecipa a un Raid Dynamax

Le Terre Selvagge sono vaste distese di natura incontaminata che si estendono nella regione di Galar. Questo tratto di natura selvaggia collega tra loro varie città e paesi, e contiene una grandissima varietà di Pokémon, molto più che in ogni altro angolo di Galar. Le specie che è possibile trovare cambiano a seconda di diversi fattori, tra cui le condizioni atmosferiche e il punto in cui ci si trova, quindi le Terre Selvagge hanno qualcosa di nuovo da offrire a ogni visita. In quest’area, inoltre, i giocatori potranno esplorare le ampie distese in cerca di Pokémon e strumenti in piena libertà, controllando la telecamera a piacimento.

Nelle Terre Selvagge hanno luogo i Raid Dynamax, un nuovo tipo di lotta in cui ciascun giocatore dovrà allearsi con altri tre Allenatori[1] per affrontare un Pokémon Dynamax selvatico. Gli Allenatori avranno la possibilità di catturarlo se dovessero riuscire a sconfiggerlo… ma non sarà facile. Il Pokémon Dynamax selvatico, infatti, rimarrà gigantesco e manterrà i suoi poteri speciali per tutta la durata della lotta. Il gioco di squadra sarà fondamentale, perché solo un membro del team potrà dynamaxizzare un suo Pokémon. Inoltre, alcuni Pokémon si potranno catturare solo durante i Raid Dynamax. Lottando in squadra con altri tre amici tramite Nintendo Switch Online[2], i Raid Dynamax possono diventare ancora più divertenti. Tuttavia, se non sono disponibili altri tre giocatori per affrontare la lotta contro il Pokémon Dynamax selvatico, verranno scelti automaticamente degli Allenatori di supporto.

La cultura e i personaggi di Galar

In Pokémon Spada Pokémon Scudo, i giocatori viaggeranno nella regione di Galar e scopriranno molte località singolari, come ad esempio città dove uomini e Pokémon lavorano fianco a fianco. Qui i Pokémon hanno un ruolo molto importante, e sono molto richiesti da varie aziende per le loro abilità lavorative. Nella cultura di Galar, inoltre, le lotte Pokémon costituiscono lo spettacolo più amato. Si tengono negli stadi e attirano sempre grandi folle di fan e spettatori pronti a fare il tifo per i Capipalestra o i loro sfidanti. Allenatori di ogni provenienza si danno appuntamento alla Lega Pokémon per sfidarsi e affinare le loro abilità nelle lotte. In quanto abitanti di Galar, i giocatori intraprenderanno il loro viaggio attraverso la regione e dovranno affrontare tutte le Palestre della regione e scalare la vetta della Lega Pokémon per conquistare il titolo di Campione o Campionessa.

Lungo il cammino incontreranno moltissimi personaggi e Pokémon diversi:

  • Dandel è il Campione in carica di Galar, e a tutt’oggi non ha mai subito una sconfitta in un incontro ufficiale. Apprezzatissimo sia per la sua abilità sia per la sua personalità, Dandel è ritenuto a pieno titolo il più grande Allenatore di tutta Galar.
  • Hop è il fratello minore di Dandel e il vicino di casa del giocatore. I due inizieranno la loro avventura lo stesso giorno, e il loro comune obiettivo di diventare Campioni li renderà rivali.
  • La Professoressa Flora è la Professoressa della regione di Galar e si dedica alle ricerche sul fenomeno Dynamax.
  • Sonia è la nipote nonché assistente della Professoressa Flora e un’amica d’infanzia di Dandel. È una ricercatrice giovane ma dotata di una vasta conoscenza e sempre disposta a dispensare buoni consigli.

I Pokémon leggendari 

I Pokémon leggendari Zacian e Zamazenta sono avvolti da un fitto mistero persino per gli abitanti della regione di Galar. Zacian lotta muovendosi con tale grazia che riesce persino ad ammaliare i suoi avversari. In bocca regge quella che sembra essere una spada, la cui scintillante lama è così affilata da poter fendere qualsiasi cosa. Con le sue movenze imponenti e il corpo ricoperto da quello che sembra essere uno scudo, Zamazenta riesce invece a respingere qualsiasi attacco e a sopraffare ogni avversario che osi affrontarlo.

I primi compagni di viaggio

Grookey, Scorbunny e Sobble sono i tre Pokémon tra cui i giocatori potranno scegliere il loro primo compagno d’avventura. Ecco alcuni nuovi dettagli scoperti su di loro.

Grookey
Categoria: Pokémon Scimpanzé
Tipo: Erba
Altezza: 0,3 m
Peso: 5,0 kg
Abilità: Erbaiuto

La sua bacchetta, proveniente dalla foresta in cui vivono gruppi di questi Pokémon, ha ottenuto poteri speciali per via dell’esposizione prolungata all’energia che Grookey produce assorbendo i raggi del sole con la sua pelliccia verde. Sembra che questo Pokémon possa far riacquisire vivaci colori a foglie e fiori appassiti percuotendo la sua bacchetta vicino a loro.

Scorbunny
Categoria: Pokémon Coniglio
Tipo: Fuoco
Altezza: 0,3 m
Peso: 4,5 kg
Abilità: Aiutofuoco

Grazie ai suoi potenti arti inferiori, Scorbunny corre e saltella attorno agli avversari confondendoli e disorientandoli. I cuscinetti sotto le sue zampe possono diventare ardenti, permettendogli di sferrare calci in grado di scottare il nemico. Grazie alla sacca nel petto che contiene densa energia infuocata, Scorbunny riesce ad accelerare il suo battito cardiaco e ad aumentare la sua temperatura corporea correndo di qua e di là. In questo stato, Scorbunny riesce a tirare fuori tutta la potenza della sua energia infuocata, aumentando notevolmente la sua forza fisica.

Sobble
Categoria: Pokémon Acquacertola
Tipo: Acqua
Altezza: 0,3 m
Peso: 4,0 kg
Abilità: Acquaiuto

Quando Sobble tocca l’acqua, il suo colore e il motivo sul suo corpo si modificano permettendogli di mimetizzarsi con l’ambiente circostante. Questo Pokémon è molto timoroso: quando è nervoso o imbarazzato secerne acqua dal corpo come se fosse sudore e sparisce confondendosi con l’ambiente. Se si sente in pericolo, Sobble inizia a piangere disperatamente spargendo intorno lacrime dall’effetto portentoso, pari a quello di cento cipolle, facendo quindi scoppiare i presenti in un pianto incontrollabile. Dopodiché approfitta del diversivo per scappare.

I Pokémon di Galar 

La regione di Galar ospita molte specie diverse di Pokémon. Non ci sono ancora molte informazioni sulle caratteristiche biologiche di questi Pokémon, tuttora oggetto di attento studio da parte di numerosi esperti.

Gossifleur
Categoria: Pokémon Fiorfronzolo
Tipo: Erba
Altezza: 0,4 m
Peso: 2,2 kg
Abilità: Lanugine/Rigenergia

Gossifleur predilige i luoghi caratterizzati da aria e acque pulite. Il suo polline ha proprietà terapeutiche, ed è comunemente usato a Galar come rimedio naturale sotto forma di tisana per i bambini ammalati. Si lascia trasportare dal vento per chilometri e chilometri e controlla la sua rotta piegando il corpo e i petali.

Eldegoss
Categoria: Pokémon Cotofronzolo
Tipo: Erba
Altezza: 0,5 m
Peso: 2,5 kg
Abilità: Lanugine/Rigenergia

Quando Gossifleur si evolve in Eldegoss, la sua testa si ricopre di una spessa lanugine che funge da cuscinetto, proteggendolo dai danni. Sembra che i suoi piccoli semi lanuginosi siano ricchi di sostanze nutritive che giovano sia alle persone che ai Pokémon. Eldegoss sparge i suoi semi in tutta la regione, arricchendo così il terreno di Galar di sostanze nutritive.

Wooloo
Categoria: Pokémon Pecora
Tipo: Normale
Altezza: 0,6 m
Peso: 6,0 kg
Abilità: Morbidone/Fugafacile

Il vello bianco di Wooloo continua a crescere per tutta la vita, e se viene tosato a zero ricresce completamente nel giro di tre mesi. Se ne ricavano vestiti, tappeti e altri prodotti simili, specialità famose della regione di Galar. Wooloo vive in branco e copia costantemente il suo Allenatore o il capobranco. Non ama battersi e se serve fugge dai nemici rotolando.

Corviknight
Categoria: Pokémon Corvo
Tipo: Volante/Acciaio
Altezza: 2,2 m
Peso: 75,0 kg
Abilità: Pressione/Agitazione

Corviknight, che spesso si può vedere sfrecciare agile in volo, è ritenuto il Pokémon più forte tra tutti quelli che popolano i cieli della regione di Galar. Molti affermano che qualunque Pokémon abbastanza stolto da sfidarlo venga messo in fuga da un semplice sguardo feroce e dal grido di questo temibile avversario. Molti esemplari mettono la loro eccellente capacità di volo e grande intelligenza al servizio della società Galar Trasporti trasportando persone da una città all’altra.

Drednaw
Categoria: Pokémon Morso
Tipo: Acqua/Roccia
Altezza: 1,0 m
Peso: 115,5 kg
Abilità: Ferromascella/Guscioscudo

Grazie ai suoi denti seghettati, Drednaw, il Pokémon Morso, può staccare pezzi di roccia e spezzare il ferro. Pur avendo una corazza molto pesante, riesce a muoversi rapidamente grazie ai muscoli particolarmente sviluppati. È noto per la sua indole aggressiva, tanto che solo gli Allenatori più abili riescono a controllarlo, e sembra che molti finiscano addirittura per rinunciare, facendolo tornare in natura.

I Pokémon selvatici

Quando i giocatori si imbatteranno nei Pokémon selvatici che si possono vedere scorrazzare di qua e di là nell’erba alta o nelle grotte, partirà la lotta. Alcuni Pokémon inseguiranno i giocatori non appena li vedranno, mentre altri scapperanno via. L’icona a forma di “!” che apparirà sull’erba alta indicherà che lì è nascosto un Pokémon.

Ogni Pokémon ha un’abilità, che può avere determinati effetti nella lotta, durante l’esplorazione oppure in entrambe le circostanze. In Pokémon Spada e Pokémon Scudo, Gossifleur e Eldegoss possono avere l’abilità Lanugine. Grazie ad essa, se il Pokémon subisce un attacco, sparge della lanugine che diminuisce la Velocità degli altri Pokémon.

Ogni volta che i giocatori vedranno o cattureranno un Pokémon durante l’avventura in Pokémon Spada e Pokémon Scudo, le sue informazioni verranno registrate nel Pokédex che, in questi giochi, fa parte dello Smart Rotom. In esso, naturalmente, si annida Rotom, un Pokémon che ha l’abitudine di entrare negli apparecchi elettrici. Ma lo Smart Rotom è molto più di un semplice Pokédex: ad esempio, può essere collegato alla bici per farla avanzare più velocemente sulla terraferma o, con qualche modifica alla bici stessa, può addirittura permettere gli spostamenti sulla superficie dell’acqua.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.