Predator: Hunting Grounds è in arrivo a fine aprile su PS4 e PC: di cosa si tratta? (video)

Lorenzo Delli

È stato annunciato da Sony Interactive Entertainment in occasione dello State of Play dello scorso maggio e a brevissimo farà il suo debutto proprio su PlayStation 4 e anche su PC tramite Epic Games Store (sempre sotto Sony Interactive Entertainment). Predator: Hunting Grounds nasce appunto dalla collaborazione tra Sony, 20th Century Fox e la software house IllFonic e come avrete intuito dal nome è incentrato proprio su Predator, l’alieno cacciatore visto per la prima volta nella pellicola con Arnold Schwarzenegger.

Il punto focale del titolo è offrire un’esperienza multigiocatore online in cui un giocatore interpreta il Predator ed un altro gruppo di utenti invece si cala nei panni di una squadra di soldati composta da 4 membri. Gli obiettivi sono molteplici. Dalla parte del Predator lo scopo è ovviamente quello non solo di causare quante più vittime possibile, ma anche di raccogliere i classici trofei della sua razza (teschi e spine dorsali, delicatissimo). La squadra di militari invece dovrà seguire degli obiettivi ben specifici o, altrimenti, riuscire a uccidere il Predator che gli dà la caccia, il tutto cercando di arrivare vivi al momento dell’estrazione tramite elicottero. Ma non c’è solo il giocatore Predator a porsi come ostacolo: ci saranno anche altri nemici controllati dall’intelligenza artificiale.

LEGGI ANCHE: Reale o non reale? Su Dreams il confine non è così evidente

La struttura di gioco ricorda titoli quali Friday the 13th: The Game o, addirittura, il compianto Evolve, con ovviamente tutta una serie di elementi di gioco legati a Predator e alla sua filmografia. A seconda del ruolo scelto cambia sia la prospettiva di gioco sia, ovviamente, tutte le abilità a disposizione.

Scegliendo di interpretare uno dei militari, la visuale passa in prima persona e si hanno a disposizione varie tipologie di armi e abilità come ad esempio la possibilità di ricoprirsi di fango per evitare di essere individuati dal Predator. Interpretare l’alieno invece non sarà così banale. La visuale passa in terza persona e si hanno a disposizione delle abilità ovviamente estremamente letali (visione del calore, possibilità di muoversi tra gli alberi, invisibilità). Ci si trova comunque da soli contro diversi giocatori e sarà richiesta un bel po’ di strategia per sopraffarli tutti. È anche giocando poi che si sbloccano via via nuove armi ed abilità potenziando il Predator e incrementando le possibilità di vittoria.

Qualche lettore potrebbe averlo già provato con mano, visto che proprio lo scorso weekend si è tenuta una sessione di prova gratis sia su PC che su PS4. Il prezzo di vendita è sufficientemente accessibile: 39,99€ su PS4, dove è richiesto l’abbonamento a PlayStation Plus, e 32,99€ su PC (tramite Epic Games Store). La data di lancio è fissata per il 24 aprile prossimo. Vi lasciamo con i link per l’acquisto, con il trailer e con alcuni screenshot di gioco.

Predator: Hunting Grounds Trailer

Foto