Il primo trailer di Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning mostra quanto un’ombra può essere letale (video)

Federica Papagni -

Il buon vecchio Kingdoms of Amalur torna sulle nostre piattaforme di gioco più in forma di prima. Nonostante gli acclarati apprezzamenti, sul gioco di ruolo gravavano dei problemi di bilanciamento della difficoltà, che l’operazione di restauro desidera sistemare a dovere, calcolando al meglio il livello di sfida offerto, dall’ottimizzazione del bottino ricevuto alla forza dei nemici.

La sua versione rimasterizzata, Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning, condurrà i giocatori nei meandri dei segreti di Amalur, scopribili grazie a una miriade di missioni (divise tra principali e secondarie) che li faranno viaggiare dalla vivace città di Rathir alla vasta regione di Dalentarth fino alle tenebrose segrete delle Brigand Hall Caverns.

LEGGI ANCHE: LG ufficializza il nuovo proiettore CineBeam

Come ogni buon gioco di ruolo che si rispetti, i giocatori dovranno creare il loro personaggio e scegliere uno dei tre diversi cammini disponibili: quello rivelato dal trailer appena pubblicato è Finesse, perfetto per chi preferisce uno stile di gioco stealth. Infatti, il personaggio associato a tale tratto è un ladro/assassino che sfrutta le sue silenziose e letali abilità e i suoi rapidi e maneggevoli pugnali (o archi) per trascinare nel buio eterno i suoi nemici.

Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning sarà disponibile l’8 settembre 2020 per PC, Xbox One e PS4, inoltre le avventure ad Amalur continueranno nel 2021 con una nuovissima espansione: Fatesworn, i cui dettagli saranno successivamente mostrati.

Per quanto riguarda i prezzi di seguito riportiamo le configurazioni previste:

  • Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning Standard Edition – 39,99€
  • Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning Fate Edition – 54,99€ (contiene il gioco completo Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning e l’imminente espansione Fatesworn)
  • Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning Collector’s Edition – 109,99€ (include il gioco completo, una statuetta di Alyn Shir, un portachiavi personalizzato Amalur, cinque pezzi di artwork originali nel gioco, la colonna sonora del gioco composta da Grant Kirkhope, una scatola da collezione di alta qualità)

Infine, è possibile effettuare un pre-ordine del gioco visitando questo sito.

Trailer

  • Baby Feet

    40€ sono eccessivi per un gioco di 8 anni fa, con alcune migliorie. Tanto vale prendersi l’originale, che come grafica è comunque ottimo.