Scopriamo insieme la modalità carriera di Project Cars 2 (foto)

Lorenzo Delli

Project Cars 2, il promettente gioco di corse che verrà rilasciato da Bandai Namco il 21 settembre prossimo, vanterà così come il primo capitolo una ricchissima modalità carriera, migliorata ed ampliata grazie anche ai suggerimenti dei fan del primo capitolo.

La modalità carriera in singolo giocatore promette 29 serie diverse suddivise in 6 classi e 5 esclusive discipline. Potremo quindi decidere di gareggiare nelle serie base come Kart, Formula Rookie, il Campionato Ginetta Junior fino a serie ancora più prestigiose come la IndyCar, la Pirelli World Challenge basata sulla GT3 e classi ancora più avanzate (sin da subito volendo).

LEGGI ANCHE: Disponibili i pre-ordini digitali di Project Cars 2

Quali sono gli obiettivi che si possono prefiggere i piloti? Ci sono una serie di obiettivi finali, come ad esempio dominare lo stesso campionato anno per anno, o vincere tre eventi chiave in calendario come la 500 Miglia di Indianapolis o la 24 ore di Le Mans, o ancora diventare factory driver per marchi prestigiosi quali Ferrari e Porsche.

Veniamo quindi al sistema di Categorie che riproduce il modello automobilistico reale. Ogni utente/pilota potrà scegliere di seguire una sola disciplina delle 6 disponibili (ad esempio Auto GT) o passare da una all’altra gareggiando su monoposto, GT, prototipi, rallycross e turismo. Da non dimenticarsi poi che in gioco ci aspettano oltre 180 vetture e 40 circuiti!

LEGGI ANCHE: Lista vetture e circuiti Project Cars 2

Ci sarà anche la possibilità di creare un vero e proprio calendario, completo o ridotto, di competizioni a cui partecipare, e si potrà modificare la durata di ciascuna gara, abilitare o disabilitare le sessioni di prove e qualificazioni e così via. In questo secondo capitolo torna poi il sistema di offerte di contratto, migliorato per l’occasione in modo da assicurare ai piloti più opzioni riguardo al team con cui firmare. Tornano anche gli eventi su invito: raggiungendo determinati obiettivi riceveremo inviti a eventi speciali a cui accedere indipendentemente dal corso della carriera, che permettono al giocatore di provare anche vetture che normalmente non pilota.

Facevamo cenno prima al Factory Driver: è una delle novità di Project Cars 2, che vi permette di diventare piloti ufficiali di 14 tra le case automobilistiche più prestigiose e iconiche del mondo. In questo modo si potrà prendere parte ad una serie di eventi speciali. Insomma, questa rapida descrizione dei contenuti di gioco dovrebbe darvi un’idea di quanto vasta sia la modalità carriera, e soprattutto quanto sia personalizzabile e appunto plasmabile in modo da soddisfare i requisiti anche dei giocatori più esigenti. Vi lasciamo con una nuova gallery di screenshot.