PS4 apre al cross-platform con PC, mobile e console rivali: si parte con una open beta di Fortnite

Edoardo Carlo Ceretti -

Che i tempi siano maturi per una piena esperienza multipiattaforma per l’online multiplayer lo ha sancito la volontà e la propensione dei videogiocatori ad un approccio sempre più globale e onnicomprensivo. L’esplosione planetaria di titoli come Fortnite e della sua modalità Battle Royale, che contempla la presenza di decine e decine di giocatori simultaneamente in gioco, alle prese con alleanze e scontri all’ultima munizione, ha fatto il resto. L’apertura ufficiale di Sony a funzioni cross-play estese per gli utenti PS4 fa comunque rumore, eccome.

Il colosso giapponese ha dichiarato esplicitamente di aver preso atto dell’evoluzione del mercato videoludico, manifestando la volontà di soddisfare i desideri dei suoi utenti, che da tempo acclamavano a gran voce l’abbattimento delle barriere delle singole piattaforme. Ecco dunque una prima sperimentazione di funzioni multipiattaforma su PS4, iniziando (e come poteva essere altrimenti?) proprio da Fortnite.

LEGGI ANCHE: Che ci fa un lama viola nella nuova Stagione 6 di Fortnite?

Già a partire da oggi, una open beta di Fortnite consentirà gioco, progressi e commercio multipiattaforma tra PS4, Android, iOS, Nintendo Switch, Xbox One, PC Windows e dispositivi macOS. Il test per Sony avrà il fine di assicurarsi che l’esperienza di gioco garantita per i suoi utenti possa essere all’altezza dei propri standard, con l’obiettivo di aprirla ad un numero crescente di videogiocatori e titoli nel prossimo futuro, nel caso tutto filasse liscio.

Fonte: Sony