PS4 invecchia come il buon vino: un ottimo trimestre la spinge oltre le 86 milioni di unità distribuite

Edoardo Carlo Ceretti

Nonostante PS4 sia ormai entrata nella fase finale del suo ciclo vitale, come ammesso da Sony stessa, il suo successo non sembra ancora nemmeno intravedere un reale declino. L’ultimo trimestre ha segnalato infatti ben 3,9 milioni di unità distribuite, in calo di soltanto 300 mila unità rispetto ad un anno fa, segno che in tanti continuino ancora a scommettere sulla console nipponica.

Per quanto riguarda il computo complessivo di unità distribuite, in una storia che ormai dura da un lustro, si parla di 86,1 milioni di PS4, già superiore alle 80 milioni di PS3 distribuite nel mondo, secondo l’ultimo dato che Sony diffuse qualche anno fa. Questo risultato va di pari passo anche con il successo di PlayStation Plus, che ha raggiunto quota 34,3 milioni di abbonati, con 75,1 milioni di unità di vendite software.

LEGGI ANCHE: Fortnite arriverà su PS5 e Xbox Scarlett spinto dall’Unreal Engine 5

PS4 è quindi una console che gode di ottima salute, grazie alle eccellenti esclusive che può annoverare nella sua ludoteca, a cui si aggiungono titoli del calibro di Red Dead Redemption 2, appena uscito e che non mancherà di spingerne ulteriormente le vendite (così come quelle di Xbox One). E il futuro, nonostante PS5 all’orizzonte, rimane assolutamente roseo, perché la console ha ancora molto da dire per questa generazione.

Via: Gematsu, Eurogamer