PlayStation 5 esaurita un po’ ovunque: mossa di marketing, poche scorte o è davvero andata a ruba?

Lorenzo Delli

I pre-ordini di PS5 sono stati alquanto confusionari, bisogna ammetterlo. Ci aspettavamo tutti che si sarebbero aperti ieri, 16 settembre, al termine della presentazione ufficiale del prezzo e della data di uscita. E invece no. Sony, senza in realtà attaccare troppi cartelli, aveva poi detto che li avrebbe aperti oggi 17 settembre, e così è stato.

Su Amazon Italia la versione classica di PS5 ha fatto capolino verso le 13:00. Le scorte si sono esaurite quasi subito. Pochi minuti dopo è apparsa anche la versione Digital Edition, anch’essa esaurita nell’arco di pochissimo tempo. In verità PS5 aveva già fatto capolino nei cataloghi online di Unieuro, Euronics e MediaWorld, ma anche lì la situazione a questo punto è piuttosto tragica. Da Unieuro sono esaurite entrambe le versioni, idem da Euronics, che avverte così i suoi clienti:

LE SCORTE PER LA DATA DI LANCIO SONO TERMINATE. LA DATA DI CONSEGNA NON SARÀ GARANTITA ENTRO NATALE 2020. ACQUISTO MASSIMO 2PZ A CLIENTE

Le scorte concesse a Euronics sono quindi terminate. Anche da Gamestop la situazione non è certo più rosea. Proprio la nota catena di prodotti videoludici aveva già aperto i pre-ordini ieri sera, probabilmente senza sapere quanti pezzi avrebbe avuto a disposizione. Anche qui solito avviso di Euronics:

Le scorte per la data di lancio sono terminate. La data di consegna non sarà garantita entro Natale 2020.

L’unica che sembra reggere botta è MediaWorld, che fissa il limite a due esemplari per cliente ma che non dà avvisi su scorte terminate o ordini consegnati dopo Natale. Ovviamente c’è già chi si ne sta approfittando su eBay, ma quello è un altro discorso.

Quindi? Cosa è successo di preciso? Le scorte sono davvero andate a ruba, o come talvolta accade le quantità erano limitate per far sì che l’utenza avesse questa impressione? Difficile dirlo con certezza. PlayStation 5 era sicuramente molto attesa anche dal pubblico italiano, e sono oramai diversi mesi che si discute sui prezzi, sui giochi e sulle sue caratteristiche. Che però finisca nell’arco di una manciata di minuti è davvero una follia. Che avesse ragione Bloomberg quando sosteneva che le scorte erano inferiori a quelle preventivate?

Aspettiamo qualche dichiarazione da Sony, anche se dubitiamo fortemente che arriveranno. A questo punto i riflettori sono puntati su Xbox Series X. Le scorte basteranno? Ci sarà la solita accoglienza che c’è stata per PS5? Diteci la vostra, e fateci sapere se siete riusciti a pre-ordinare una PlayStation 5.

  • Martino

    Ci hanno scammato, ne avranno messe 5 per ogni store