PS5: miglioramenti ai giochi PS4 e dettagli su PSVR

Federica Papagni -

Sono più di 4000 i giochi PS4 che potranno essere giocati su PS5, numero che abbraccia i titoli che hanno caratterizzato la precedente generazione, dalle esclusive Sony fino ad arrivare ai grandi successi dei partner di terze parti. Per poter nuovamente godere di quell’esperienza però sulla nuova console di Sony basterà che gli utenti inseriscano il disco fisico nell’apposito lettore oppure, nel caso il gioco sia stato originariamente acquistato in formato digitale, accedere alla propria libreria giochi, sincronizzata con il proprio account PSN. Ovviamente, coloro che decideranno di acquistare la versione All-Digital dovranno rinunciare a tutti i giochi fisici acquistati nel corso di questi anni.

Sony garantisce una migliore esperienza di gioco per i giochi PS4 su PS5, i quali potranno sfruttare velocità di caricamento più elevate e il miglioramento generale delle prestazioni, anche se alcune funzionalità disponibili sulla precedente macchina potrebbero non funzionare sulla nuova.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sull’Amazon Prime Day 2020 in Italia

Ma veniamo ora a un’altra serie di importanti dettagli che interessano i giochi per PS VR. Tra le migliaia di giochi che godono della retrocompatibilità rientrano anche quelli VR, che per essere giocati su PS5, ricordiamo, necessitano di un visore PS VR, di un controller wireless DUALSHOCK 4 o di un controller di movimento PlayStation Move, e  di una PS Camera (per PS4), quest’ultima utilizzata in unione ad un adattatore PS Camera, dal momento che la telecamera HD di PS5 non è compatibile con PS VR sulla nuova console.

Fonte: Blog PlayStation