PS5: in tutto il mondo non c'è più traccia di una singola unità, lo dice Jim Ryan

PS5: in tutto il mondo non c'è più traccia di una singola unità, lo dice Jim Ryan
Federica Papagni
Federica Papagni

Sono passati 10 giorni (e solo 4 per noialtri) dall'uscita della PS5 e il boom delle vendite è stato così selvaggio che allo stato attuale delle cose nell'intero mondo non esiste più una singola unità disponibile.

Potrebbe sembrare esagerato, ma purtroppo non lo è. A rivelare la nefasta notizia che farà dispiacere chi non è riuscito ancora ad aggiudicarsi la console next-gen è stato lo stesso Jim Ryan, CEO di Sony, che ha dichiarato al giornale russo TASS le seguenti parole:

"Tutto è stato venduto. Assolutamente tutto è stato venduto. Ho speso gran parte dell'ultimo anno ad assicurarmi che potessimo generare sufficiente domanda per il prodotto. E ora, in qualità di dirigente, devo spendere ancora più tempo ad assicurarmi di aumentare l'offerta per venire incontro a quella domanda."

Analizzando le parole pronunciate possiamo denotare il grande sforzo, lavoro e desiderio di esaudire i desideri di quanti più appassionati videogiocatori possibile che il CEO, e la società nella sua interezza, ha investito nel processo di produzione della PS5. Ma non è comunque tempo per lasciarsi pascere sugli allori. Infatti, all'orizzonte c'è comunque l'impegno di cercare di offrire quanto prima possibile nuovi stock, così da soddisfare quanti non sono riusciti ad acquistarla. D'altro canto già da tempo era nota la possibilità, ribadita dallo stesso CEO, di rimpinguare le scorte della console sia prima che dopo Natale.

Non ci resta quindi che attendere ulteriori sviluppo e sperare che realmente tali progetti vengano rispettati, perché in fin dei conti... quanto sarebbe bello trovare sotto l'albero un grande pacco colorato contenente la macchina di Sony?

Video Recensione PS5

Via: Eurogamer

Commenta