PS5 non sarà retrocompatibile con PS3, PS2 e PS1: che peccato!

Federica Papagni -

Il sipario sull’attesissima PS5 è stato completamente alzato, andando così a mostrare non solo la sola protagonista delle scene ma anche tutti gli importanti dettagli sullo sfondo, dal prezzo e data lancio ai giochi fino ad arrivare agli accessori. Però le novità sulla console next-gen di Sony non si sono ancora fermate, e ora ne giunge una alle nostre orecchie che interessa la retrocompatibilità.

A parlarne è proprio il CEO di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan, che poco dopo lo Showcase dello scorso mercoledì 16 settembre ha rivelato che le console più vecchie, quindi parliamo della PS3, PS2 e PS1, non potranno contare sulla funzione di retrocompatibilità.

LEGGI ANCHE: Recensione Razer Kishi

All’interno dell’intervista rilasciata alla rivista giapponese Famitsu, il CEO ha infatti specificato che la PS5 sarà compatibile con il 99% dei titoli per PS4, dati i milioni di giocatori che negli anni ha conquistato, ma nello sviluppare tale funzione il team di lavoro ha dovuto compiere importanti sforzi per creare un SSD ad alta velocità e un nuovo DualSense, e per questo non ha avuto l’opportunità di implementarla anche sulle precedenti console.

Questa dichiarazione va quindi a confermare quanto già si supponeva, dal momento che i modelli più vecchi non erano mai stati menzionati quando si parlava di retrocompatibilità.

Via: Siliconera
  • Vincenzo Tassone

    Ragazzi però non facciamone un dramma inutile , il 5% di noi giocherebbe a quelli ps3 e ancora meno a quelli ps2 e ps1 ..dai su