PS5: spuntano nuove informazioni sulla retrocompatibilità, la condivisione delle console e molto altro

Federica Papagni

Le ultime informazioni reperite in rete suggeriscono ulteriori dettagli proprio su una delle funzionalità più apprezzate della PS5, la retrocompatibilità, ma anche su altri aspetti come la gestione degli account. Queste sono emerse dal codice sorgente del sito Web del PS Store, poi passato tra le sapienti mani di un utente di Reddit, che ha tratto le relative conclusioni.

Sbirciando nel codice sono stati scoperti alcuni messaggi di errore che sembrerebbero destinati ad essere visualizzati all’interno delle pagine dello store. Di seguito riportiamo alcuni esempi:

  • “Durante la riproduzione di giochi per PS4 su PS5, alcune funzionalità disponibili su PS4 potrebbero non essere disponibili. Per ulteriori dettagli, visitare www.playstation.com/ps5-backwards-compatibility”.(collegamento non funzionante, al momento)
  • “Questo gioco per PS4 non è supportato con l’attuale software di sistema della tua PS5. Stiamo continuando a rendere giocabili altri giochi per PS4 su PS5. Aggiorna la tua PS5 e poi prova a giocare”.
  • “Modalità boost di PS5 abilitata”.

LEGGI ANCHE: Ecco tutti i dettagli su Amazon Prime Day 2020

All’interno del codice è stato inoltre scoperto un messaggio che suggerisce un feedback tattile forzato e trigger adattivi per il controller PS5, che potrebbero potenzialmente portare alcuni problemi di accessibilità. Inoltre, parrebbe che la condivisione della console tornerà anche sulla console next-gen, facendo quindi immaginare che le funzionalità di gestione dell’account che non saranno troppo diverse da quelle di PS4.

“Se l’impostazione “Condivisione della console e gioco offline” è abilitata per la tua PS5, i giocatori di età superiore a 18 anni che non sono abbonati a PS Now potranno giocare ai giochi di PS Now dall’icona di collegamento del gioco (visualizzata nella schermata così come nell’app PS Now )”.

Ma le scoperte non si fermano qui, dal momento su ResetERA sono stati rivelati altri dettagli, come il supporto della lista dei desideri, la possibilità di ospitare fino a 100 membri e la possibilità di condividere video clip, album, artisti, playlist, tracce.

Via: WccfTech