Quante cose sono cambiate dal lancio di Fallout 76!

Lorenzo Delli

Sono passati quasi 3 anni dal lancio di Fallout 76 e ancora ci ricordiamo chiaramente i nostri primi passi nella desolata Appalacchia virtuale e online messa su da Bethesda. Inizialmente ci fu la gioia di esplorare una nuova regione, con uno stile artistico e con meccaniche gameplay rispettose della serie, nonostante si trattasse appunto di un titolo online con un sistema di S.P.A.V. in tempo reale.

Essere però accolti da una regione praticamente vuota, ben giustificata a livello di trama ma appunto poco incisiva per tante ragioni, frenò non solo il nostro entusiasmo, ma anche quello di tanti altri giocatori. Bethesda e il team di sviluppo però non si sono mai arresi, e nel corso di questi tre anni hanno portato avanti il progetto con la stessa passione di un tempo.

LEGGI ANCHE: L’impegno di Xbox verso i giochi per PC continuerà anche oltre il 2021

E adesso Fallout 76 è ben diverso da quello che ci ricordavamo. Ad aprile 2020 fu pubblicata l’espansione gratuita Wastelanders, che andò incontro proprio alle richieste dei giocatori introducendo un’ondata di NPC, una nuova storia principale, un sistema di fazione e di alleati, missioni giornaliere e tantissimo altro. Una nuova vita per l’online RPG insomma, nuova vita che è proseguita con un’altra espansione gratuita a distanza di pochi mesi.

Poffarbacco, degli NPC con cui parlare!

A fine novembre è arrivata anche Alba d’Acciaio con tanti nuovi contenuti di gioco. Con un personaggio a livello 20 si può affrontare la missione legata alla Confraternita d’Acciaio e mettere le mani su nuove armi e armature. Ovviamente ci sono stati nel corso del tempo anche bilanciamenti e modifiche sostanziali al gameplay, tra cui una essenziale, introdotta proprio con Alba d’Acciaio, che va a rimuovere gli effetti negativi di fame e sete che rendevano difficili le prime ore di gioco. Il sistema di alimentazione e idratazione c’è ancora, funziona “semplicemente” in modo diverso.

Qualcuno ha detto “Armature Atomiche”?

Dulcis in fundo, pochi giorni fa Fallout 76 ha inaugurato la Stagione 4, con un tabellone caratterizzato da oltre 100 gradi da raggiungere completando quest, sfide ed eventi. Il tutto è ovviamente pensato per proporre nuove sfide ai giocatori e premiarli con una serie di oggetti esclusivi. E non pensiate che sia un prodotto indirizzato solo ad un pubblico appassionato di titoli online. Proprio l’introduzione delle espansioni ha fatto sì che Fallout 76 possa anche essere affrontato come un capitolo “qualsiasi” della serie, incentrando la proprio attenzione sulla trama, sullo sviluppo del personaggio e sull’esplorazione. Nulla vieta ovviamente di sperimentare le meccaniche online, mettendosi con o contro gli altri giocatori.

Insomma: Fallout 76 è più vivo che mai, e ora come ora recuperare una copia per console costa veramente pochissimo. Su PC il gioco costa un po’ di più, ma non così improbabile trovarlo in saldo su Steam. Fateci sapere nei commenti se vagate ancora per le lande dell’Appalacchia o se le novità introdotte vi stanno tentando più di quanto pensavate.

  • La gente è tornata: in cerca di una leggendaria fortuna o solo per sopravvivere, la gente è tornata in Appalachia. Conoscete meglio queste persone usando il nuovo sistema di dialoghi.
  • Nuova storia principale: vivete l’avventura proposta da Wastelanders completando le nuove missioni principali.
  • Fazioni: con chi vi schiererete? Con i predoni di Crater o con i coloni di Foundation? Aiutateli per guadagnare reputazione e sbloccare nuovi oggetti.
  • Alleati: determinati PNG possono venire a vivere nel vostro C.A.M.P., aiutarvi a difenderlo e offrirvi missioni giornaliere. Alcuni propongono missioni della storia e possibilità di avere una relazione amorosa.
  • Più eventi e missioni giornaliere: affrontate i nuovi eventi Pronti a tutto e Radiazioni abbondanti. Ci sono inoltre quattro nuove missioni giornaliere!
  • Nuovi oggetti e nemici: date la caccia al mostruoso wendigo colosso o ai temibili floater, e ricordatevi di portare il nuovo mitragliatore a canne rotanti Gauss!
  • Luoghi nuovi e aggiornati: i nuovi arrivi in Appalachia lasciano il segno. Scoprite luoghi nuovi e aggiornati mentre esplorate e affrontate le missioni.

  • Nuove missioni: incontrate i nuovi arrivati della Confraternita e iniziate il vostro viaggio attraverso la serie di missioni di Alba d’acciaio dirigendovi a Fort Atlas (ex osservatorio ATLAS) nella Scissione Selvaggia.
    • I vostri personaggi di livello 20+ possono iniziare le missioni di Alba d’acciaio fin da subito, anche se non avete completato nessun contenuto precedente di Fallout 76.
    • Quando accedete con un personaggio idoneo, una missione chiamata “Benvenuti nel Vicinato” vi chiederà di visitare Fort Atlas.
    • Nota: ora potete viaggiare rapidamente a Fort Atlas gratis. Tuttavia, se avete già scoperto l’osservatorio ATLAS prima dell’aggiornamento di oggi, la sua icona non sarà più visibile sulla mappa. Dovrete visitare nuovamente l’area per scoprire Fort Atlas, e il rispettivo indicatore comparirà sulla mappa.
  • Nuovi volti: fate la conoscenza di nuovi personaggi, come il Paladino Rahmani, il Cavaliere Shin, lo Scriba Valdez e molti altri che sono arrivati in Appalachia con l’aggiornamento Alba d’acciaio.
  • Esplorate posti nuovi: abbiamo aggiunto nuovi luoghi e aggiornato molti di quelli esistenti che andrete a scoprire durante il viaggio con la Confraternita.
  • Nuove ricompense: fate progressi nella serie di missioni di Alba d’acciaio e completate le operazioni giornaliere per ottenere una serie di ricompense cosmetiche e oggetti per il C.A.M.P., tra cui le seguenti nuove armi e armature provenienti dall’arsenale della Confraternita:
    • Pistola Crusader
    • Cutter al plasma
    • Lanciamissili Hellstorm
    • Armatura da ricognizione della Confraternita
      • Potete acquistare una serie di modifiche per questi nuovi oggetti da Regs nel Vault 79 usando i lingotti d’oro, tra cui le modifiche che possono permettere a ogni arma di infliggere vari tipi di danni elementali.
  • Rifugi del C.A.M.P.: Scendete sottoterra con i rifugi per il C.A.M.P., ossia ambienti interni istanziati da aggiungere al C.A.M.P. e personalizzare per esprimere la propria indole costruttiva.
    • Abbiamo aggiunto una breve missione, chiamata “Ampliamento casa”, che tutti i giocatori devono completare per avere accesso ai rifugi.
      • Iniziate la missione “Ampliamento casa” leggendo un manifesto del Centro Richiesta Rifugi presso le stazioni ferroviarie. Oppure accedete direttamente al Centro cercando una chiave nella zona nord della Foresta.
    • L’aggiornamento ha introdotto tre rifugi, che offrono uno spazio di dimensioni diverse in cui costruire e stili e layout unici.
      • Stanza di utilità del Vault: dopo aver completato la missione “Ampliamento casa”, tutti i giocatori possono ottenere gratuitamente la stanza di utilità nel negozio atomico.
      • Lobby del Vault: i membri Fallout 1st possono ottenere questo rifugio di medie dimensioni, disponibile anche per tutti i giocatori in cambio di atomi.
      • Atrio del Vault: il più grande dei nostri primi tre rifugi, l’atrio del Vault, è acquistabile con gli atomi.
    • Dopo aver ottenuto un rifugio, potete accedere al suo interno realizzando il relativo ingresso nel C.A.M.P.
      • Il vostro C.A.M.P. può contenere un tipo di ogni rifugio che possedete ed è possibile costruire più ingressi allo stesso rifugio.
      • Trovate gli ingressi disponibili esplorando la nuova categoria “Rifugi” nel menu di costruzione del C.A.M.P. Selezionate l’ingresso desiderato ed… entrate.
    • Ogni rifugio ha il proprio budget di costruzione separato dal C.A.M.P. principale e da qualsiasi altro rifugio già costruito.
      • Gli interni del rifugio verranno salvati mentre costruite, quindi non perderete nulla se spostate il C.A.M.P. o gli ingressi al rifugio o se gli ingressi vengono distrutti.
      • Siccome sono istanziati, i rifugi offrono un budget di costruzione considerevole. Attualmente, ciascuno dei nostri primi tre rifugi ha budget maggiori rispetto quello del C.A.M.P.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.