RAGE 2 – Avvento dei Fantasmi, abbiamo provato la prima espansione dello sparatutto Bethesda!

Lorenzo Delli

Nella nostra recensione di RAGE 2 lo definimmo un titolo schietto: quello che mostravano i trailer era tutto lì, immediatamente a disposizione del giocatore. Azione feroce, un dinamismo spettacolare, spacconate a non finire e tanta brutalità, il tutto proiettato in un mondo post-apocalittico che sa sorprendere. Ciò che colpisce molto del titolo è il suo voler portare quelle meccaniche di shooting viste nell’ultimo DOOM (e in DOOM Eternal) in un contesto più open con derive RPG.

Ci viene in mente a tal proposito Borderlands 3, un titolo che abbiamo letteralmente adorato, che però secondo alcuni utenti pecca proprio sul lato gunplay. Difficile muovere certe accuse a RAGE 2: gli si può imputare meno carisma (ma non ci trovereste d’accordo), meno humor, ma non certo un gunplay sottotono. D’altronde alla realizzazione del gioco hanno collaborato id Software, i “ragazzacci” di DOOM, e Avalanche Studios, specializzati in open world.

LEGGI ANCHE: Destiny 2: Ombre dal Profondo, ecco il trailer di lancio

Ma perché torniamo a parlarvene? Perché oggi 26 settembre arriva Avvento dei Fantasmi, la prima, grande espansione dedicata a RAGE 2. Grazie a Bethesda abbiamo avuto l’opportunità di provarla con mano e possiamo quindi darvi le nostre prime impressioni a riguardo. Iniziamo dalla cosa più logica: le novità introdotte dall’espansione. Avvento dei Fantasmi è ambientata in un’isola nuova di zecca, che si trova geograficamente a sud est rispetto al punto di partenza di RAGE 2. Ma come ci si arriva? Bisogna innescare l’inizio dell’espansione: basta recarsi in una città, uscire e riceverete un messaggio di aiuto da una donna sconosciuta. Seguendo il messaggio vi troverete ad entrare in una nuova arca emersa dal terreno e ovviamente le cose da lì iniziano a precipitare. Dopo una sorta di visione scopriamo che il messaggio di aiuto era una trappola (ma va là?) e ci troviamo letteralmente a testa in giù spogliati dei nostri averi e della nostra dignità.

Da lì a brevissimo faremo la conoscenza con la nuova fazione dei Fantasmi, nemici non propriamente gradevoli da affrontare. Sembrano umani comuni, se non fosse che hanno la pelle pallidissima (da qui il nome) e che si teletrasportano (o meglio, si muovono velocissimi) evitando in maniera molto poco educata i vostri colpi di fucile. Sull’isola avremo a che fare con i loro insediamenti e con forme sempre più corazzate di fantasmi, pronte a piantarvi un Wingstick nei fianchi o anche peggio. La fazione è guidata da Iris, la donna che ha mandato il famoso messaggio, una ex-ranger che si divertiva a fare esperimenti sulla pelle dei suoi commilitoni con l’obiettivo di elevare la razza umana ad un nuovo status. Iris ovviamente vorrebbe reclutarci, ma perdiana, il Ranger Walker non può certo piegarsi di fronte alla richiesta di una ranger completamente impazzita!

Piacere Iris, sono Walker! Ora potresti tirarmi giù?

Saremo quindi chiamati a ripulire l’isola, portando avanti i rapporti con una nuova fazione, sbloccando una nuova arma (un delicatissimo laser a feltrite), una nuova abilità e derubando i Fantasmi delle loro fantastiche motociclette solo per il gusto di farlo. L’isola in questione sembra particolarmente affollata, nel senso che non ha quella stessa sensazione di distesa sabbiosa dell’inizio del gioco. Sembra di trovarsi dentro una cittadina come può essere New York abbandonata e diroccata, ovviamente piena di pericoli e di innocenti da proteggere.

Anche forse in vista dell’arrivo di DOOM Eternal che, se lo avete osservato in azione in uno dei tanti video gameplay, vanta tutta una serie di livelli che sfruttano salti e pedane di vario genere, Avvento dei Fantasmi lancia in gioco proprio una serie di pedane di salto per rendere ancora più dinamici esplorazione e scontri. Già dal primo insediamento assaltato sarà un tripudio di salti carpiati per evitare e allo stesso tempo attaccare dall’alto i fantasmi, il tutto sfruttando i classici poteri di Walker.

Il Fantasma si trovava davanti a noi una frazione di secondo prima. Poco male, appena si avvicina si prende un calcio in faccia!

Ma a che punto del gioco è meglio affrontare l’espansione? Si tratterebbe di un contenuto di gioco riservato ai giocatori più esperti, dotati quindi di equipaggiamento e di abilità alte che hanno richiesto quindi non solo l’avanzamento nella storia principale ma anche una discreta esplorazione di tutto ciò che ha da offrire il mondo di RAGE 2. I nuovi nemici, specialmente a livelli più avanzati di difficoltà, offrono un grado di sfida notevole, anche per via dell’imprevedibilità dei loro movimenti.

Quanto costa Avvento dei Fantasmi? Vi servono 1.500 RAGE coins, ovvero circa 15€, a meno che non abbiate già acquistato la versione Deluxe del gioco. Tutto sommato niente male considerate le gradite aggiunte al gioco. Per esplorare l’isola e portare a termine tutte le varie missioni vi servirà qualche ora di gioco, soprattutto se non avete potenziato troppo il vostro personaggio. I nostri test sono stati effettuati su ASUS ROG Zephyrus S con RTX 2080 Max-Q.

RAGE 2 Avvento dei Fantasmi – Foto

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.