Recensione Bayonetta & Vanquish Bundle: tutta l’adrenalina di PlatinumGames (foto e video)

Lorenzo Delli

Recensione Bayonetta & Vanquish Bundle – Annunciato qualche settimana fa da SEGA, il bundle che festeggia il decimo anniversario di Bayonetta e Vanquish è disponibile da oggi 18 febbraio su PlayStation 4 e Xbox One. Cosa li accomuna? Sono entrambi usciti in Europa nel 2010 (Bayonetta in Giappone arrivava nel 2009), sono entrambi firmati PlatinumGames e distribuiti da SEGA e sono entrambi adrenalinici giochi di azione in terza persona.

Togliamoci subito il dente e snoccioliamo i dettagli tecnici relativi a questo bundle. Entrambi i giochi nascevano per le precedenti generazioni di console e vederli sull’attuale generazione, specialmente per i fan dei due titoli, è comunque cosa buona e giusta. Non si tratta però di remake o di restauri così incisivi da far gridare al miracolo. Il pacchetto punta soprattutto ad un dettaglio essenziale: la fluidità. Sia su console standard (PS4, Xbox One) che su quelle più pompate (PS4 Pro, Xbox One X) entrambi i giochi girano a 60 fps praticamente granitici. E già questo basta a soddisfare i giocatori di vecchia data.

Screenshot in 4K catturato su PS4 Pro.

Si tratta infatti di titoli estremamente adrenalinici che basano la loro essenza su movimenti veloci, su schivate all’ultimo secondo e su mosse spettacolari che, viste a 60 fps, fanno tutto un altro effetto. Se quindi la fluidità è garantita, cosa si può dire dei due giochi da un punto di vista grafico? Non molto, purtroppo. Su PS4 Pro e Xbox One X i giochi vengono riprodotti in 4K (mantenendosi a 60 fps), un dettaglio ovviamente gradito. La grafica rimane però più o meno la stessa: c’è forse un po’ meno di aliasing rispetto al passato, ma alla fine il risultato finale, se non fosse appunto per la risoluzione complessiva, è davvero molto simile a quello già visto e rivisto. C’è anche da dire che i due giochi sono invecchiati abbastanza bene. Per essere di dieci anni fa si difendono più che discretamente, considerate anche le loro cornici fantasy (Bayonetta) e sci-fi (Vanquish) che possono comunque contare su ambientazioni che non devono rispettare realismo o altri canoni particolari.

Anche i non fan dei due titoli quindi troveranno pane per i loro denti. Chiudendo un po’ l’occhio su eventuali effetti o texture antidiluviani, Vanquish e Bayonetta sanno essere divertenti per chiunque ami i giochi di azione. Vanquish ha dalla sua lo sfruttamento di dinamiche particolarmente diffuse al giorno d’oggi, come le classiche coperture mixate a dinamiche di movimento alquanto peculiari. Grazie all’armatura che indossa il protagonista si può scivolare sulle superfici piane muovendosi rapidamente per le varie ambientazioni. Si ha a che fare con un indicatore di batteria ovviamente, e anche con tante altre variabili che rendono ogni combattimento estremamente dinamico. Anche Bayonetta da questo punto di vista non si fa mancare nulla. Rallentamento del tempo in caso di schivata all’ultimo secondo, combo di ogni tipo, potenziamenti, il tutto con effetti grafici scoppiettanti su schermo.

La collection comprensiva dei due titoli viene venduta a 39,99€, un prezzo che può essere considerato equilibrato considerato che si tratta appunto di due videogiochi completi. Come già detto, le novità, tralasciando appunto la risoluzione e la fluidità, non sono molte. Inoltre i due giochi erano già stati riproposti su altre piattaforme: Vanquish ad esempio è disponibile anche su Steam per PC (con gli stessi vantaggi di fluidità e risoluzione); di Bayonetta ne avevamo già parlato anche qui su SmartWorld in occasione del bundle dedicato a Nintendo Switch.

Considerato poi che Bayonetta 2 è in mano a Nintendo (così come Bayonetta 3, sviluppato esclusivamente per Switch), questa collection è una delle uniche possibilità offerte dal mercato per poter giocare su PlayStation 4 e Xbox One al celebre titolo PlatinumGames. Per togliervi qualsiasi altro dubbio vi lasciamo con il trailer del bundle e con alcuni screenshot con cui poter valutare la qualità della componente grafica. Quella relativa al gameplay è fuori discussione: come già detto si tratta di titoli di azione divertenti e, perché no, ancora attuali e giocabili anche da chi se li era persi all’epoca.

Bayonetta & Vanquish Bundle – Trailer

Bayonetta & Vanquish Bundle – Screenshot

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.