Record di microtransazioni per Activision, e Microsoft se la ride

Nuovo record storico di 5,1 miliardi di dollari in microtransazioni e entrate da abbonamenti nel 2021
Record di microtransazioni per Activision, e Microsoft se la ride
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Il 2021 ha rappresentato per Activision Blizzard l'anno record per le microtransazioni. L'anno appena trascorso è stato quello migliore di sempre per la società, che ha raggiunto i massimi storici di ricavi netti (8,804 miliardi di dollari), utile operativo (3,62 miliardi di dollari), e reddito netto con 2,7 miliardi di dollari. 

E poi ci sono le microtransazioni. Activision ha ricavato 5,1 miliardi di dollari dagli acquisti in-game attraverso i suoi servizi che includono DLC, abbonamenti a World of Warcraft e, naturalmente, le loot box. Questi acquisti hanno rappresentato il 61% del netto totale di Activision-Blizzard di 8,354 miliardi di dollari.

Il record di entrate è stato raggiunto nonostante il calo di vendite di Call of Duty Vanguard. Nonostante l'biettivo mancato, il segmento di Activision ha ottenuto il secondo miglior fatturato di tutti i tempi. È sempre più chiaro perché Microsoft voglia Activision. La società si adatta perfettamente alle ambizioni nel mondo dei giochi della società di Redmond, che si concentrano principalmente su servizi live, monetizzazione e valore aggiunto al suo servizio di abbonamento Game Pass.

Via: TweakTown
Mostra i commenti