Se la vostra PS4 scarica lentamente è perché Sony sta limitando la velocità di download in Europa

Lorenzo Delli

Dopo Netflix, Google, Prime Video, Disney+, Facebook e altri anche Sony Interactive Entertainment inizia a prendere provvedimenti in Europa dopo le richieste della stessa Commissione Europea.

Il colosso nipponico ha infatti confermato di aver ridotto la velocità di download del PlayStation Network in modo da evitare di saturare l’accesso a internet e garantire a tutti una connessione più stabile. In cosa si traduce?

LEGGI ANCHE: Come provare gratuitamente Disney+

Molto semplice: tempi di download dal PlayStation Store aumentati. In realtà avevamo già da ieri notato una velocità di download ridotta, ma pensavamo fosse appunto imputabile a picchi di traffico più elevati del solito. È invece la stessa Sony ad aver rallentato il tutto.

L’annuncio arriva tramite un post di Jim Ryan, CEO e presidente di Sony Interactive Entertainment, sul blog americano ufficiale di casa PlayStation.

We believe it is important to do our part to address internet stability concerns as an unprecedented number of people are practicing social distancing and are becoming more reliant on internet access.

Pensiamo sia importante fare la nostra parte nel cercare di migliorare la stabilità di internet visto il numero senza precedenti di persone che stanno sfruttando strumenti social a distanza diventando sempre più dipendenti dall’avere accesso ad internet.

Se quindi ci metterete più del dovuto a scaricare giochi dal PlayStation Store adesso sapete perché. E sinceramente non ci sentiamo certo di biasimare Sony!