Come sarà giocare con Google Stadia? Chi l’ha già provato ci dà le sue prime impressioni (video)

Vincenzo Ronca

Entro la fine di quest’anno tutti potranno mettere le mani su Google Stadia, il nuovo servizio di BigG centrato sul gaming in streaming, ma qualcuno ha avuto già modo di provarlo ed ha condiviso le prime impressioni.

Presso l’ultimo Gamescom Google ha concesso la possibilità di provare Stadia ad alcuni giocatori in anteprima, per poi raccogliere le loro impressioni e conclusioni finali sulla prima esperienza. Nel primo video che vedete riportato in fondo all’articolo sono state raccolte alcune delle impressioni a caldo dei giocatori: tra le risposte risalta l’apprezzamento della fluidità, qualcuno ha affermato che non avrebbe detto che stesse giocando in streaming ed altri hanno lodato le performance comparandole al gaming su PC.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi 9T Pro, la recensione

Nel secondo video diffuso dal tweet ufficiale di Google Stadia sono state raccolte le risposte alla domanda “Qual è il posto più strano in cui giocheresti a Stadia?“: alcuni hanno risposto che giocherebbero in ufficio quando il capo non c’è, altri in università e qualcuno persino al cinema. E voi?

 

Via: 9to5GoogleFonte: Google Stadia (Twitter) (1), (2)
  • matteo masi

    eh..tutto molto bello, ma poi, se voglio giocare nel mio paesino dove non è ancora arrivata la fibra, con una 20mega di alice ce la faccio?

    • gastro67

      …che poi non è mai 20 mega ma bensì 16, almeno dalle mie parti…

      • matteo masi

        appunto 😀

    • Axel Arizzi

      Si, puoi giocare senza problemi in HD, e stante alle dichiarazioni anche in fullHD, anche se il requisito minimo dovrebbe essere una 25Mbps

      • matteo masi

        se il requisito minimo fosse una 25Mbps sarei fuori alla grande..tenendo conto i 20mega sono solo formali..

  • Daniele

    Non deve più esistere chi ha il Lamborghini e chi ha la Panda, devono avere tutti la Panda che và come il Lamborghini.
    Non deve più esistere chi ha l’I-Phone e chi ha il Nokia 3310, devono avere tutti il Nokia 3310 che và come l’I-Phone.
    Non deve più esistere chi ha la TV in 4K da 50 pollici e chi ha il tubo catodico, devono avere tutti il tubo catodico in 4K.
    …Benvenuta Stadia, per molti si ma per me no.
    Ah dimenticavo, non deve esserci un maggiorenne che vede la versione incensurata di un gioco e un bimbo che la vede censurata, deve esserci un bimbo che vede la stessa versione censurata del maggiorenne, grazie Google, viva la libertà.