Slitherine ha scelto i gaming laptop di MSI per mostrare i propri giochi nelle prossime War Room

Edoardo Carlo Ceretti La partnership con MSI consentirà a Slitherine di mostrare al meglio le anteprime dei suoi giochi di strategia.

Pochi giorni fa, Slitherine e MSI hanno annunciato il raggiungimento di un accordo che punta a valorizzare al meglio i videogiochi di strategia sviluppati dalla software house britannica. Nelle War Room che verranno organizzate prossimamente, Slitherine utilizzerà i notebook da gaming forniti da MSI, al fine di mostrare tutte le potenzialità dei propri giochi in anteprima.

Il primo appuntamento frutto della nuova partnership si è tenuto fra il 18 e il 20 aprile nel suggestivo scenario medioevale del Castello di Pavone (Ivrea), nel corso del quale Slitherine ha mostrato in anteprima WH40K Gladius: Relics of War, il primo 4X ambientato nell’universo di Games Workshop, e Close Combat: The Bloody First, il nuovo capitolo della storica serie di RTS ambientati durante la Seconda Guerra Mondiale.

Vogliamo mostrare i nostri videogame presenti e futuri sempre alle migliori condizioni possibili e su hardware senza compromessi. I notebook gaming di MSI sono in grado di soddisfare non solo i gamer più esigenti, ma anche le necessità di chi trasmette le proprie partite live su Twitch e registra video per Youtube. Siamo quindi particolarmente felici della partnership con MSI, da sempre in prima linea per aiutare i gamer più raffinati nelle loro sfide online e in single player

Marco Minoli, Marketing Director di Slitherine

Fonte: Comunicato congiunto MSI e Slitherine