Il software di PS5 dal 2020 ad oggi: tutte le novità introdotte, tra cui Discord, VRR e tanto altro

Lorenzo Delli
Lorenzo Delli Tech Master
Il software di PS5 dal 2020 ad oggi: tutte le novità introdotte, tra cui Discord, VRR e tanto altro

Ne è passata di acqua sotto i ponti dalla nostra recensione di PS5. La console di Sony, dopo aver passato un primo periodo di difficoltà dovuto alla pandemia e alle difficoltà che ne sono conseguite, ha piano piano aumentato la sua base di utenza arrivando già a superare quota 40 milioni di unità vendute. E nel frattempo la divisione PlayStation non è certo stata a guardare. Il software di sistema, quello con cui interagiamo non solo per avviare i videogiochi, nel corso di questi anni si è evoluto con tante nuove funzionalità, alcune richieste a gran voce dalla community. Facciamo quindi un recap di tutte queste novità vedendo appunto evoluzioni, funzioni inedite e quant'altro è stato introdotto dagli ingegneri Sony da novembre 2020 a oggi.

Espansione memoria, audio 3D su altoparlanti e molto altro

Uno degli aggiornamenti di sistema più graditi dall'utenza arrivò nel settembre del 2021, a meno di un anno dal lancio della console.

L'update portava con sé 3 novità di rilievo: l'espansione di memoria di archiviazione SSD M.2, tante funzionalità relative all'esperienza utente nuda e cruda e il supporto all'audio 3D per gli altoparlanti TV integrati.

La prima novità era tra le più attese dai primi mesi di vita della console. Si può sostituire l'SSD presente di default sulla PlayStation 5, in grado di offrire circa 800 GB di spazio libero, con uno che rispetti i requisiti di compatibilità indicati da Sony e che vanti un sistema di dissipazione con sufficiente spazio per entrare nella scocca della console.

La seconda novità permette ad esempio di personalizzare il Centro di controllo, permettendo di riorganizzare gli elementi, e di attivare funzionalità specifiche quali il tracker dei trofei o la cattura automatica di video di "record personale". La terza permette tutt'oggi di sfruttare l'audio 3D dagli speaker integrati del televisore. Per usufruirne al meglio, PS5 sfrutta anche il microfono presente sul DualSense per "misurare" l'acustica della stanza, in modo da bilanciare al meglio il suono.

Variable Refresh Rating

Un'altra feature molto attesa è arrivata ad aprile 2022: il supporto al VRR, ovvero il Variable Refresh Rate (frequenza di aggiornamento variabile). Ovvero? Con l'avvento delle console next-gen si è aggiornato anche il mercato dei televisori. I nuovi modelli sono quasi tutti dotati di porte HDMI 2.1 e di pannelli dotati di frequenze di aggiornamento sempre più vicine a quelle dei monitor gaming. Su TV e monitor compatibili con HDMI 2.1 VRR la frequenza di aggiornamento variabile sincronizza dinamicamente la velocità di aggiornamento del display con l'uscita grafica della PlayStation 5. In cosa si traduce tutto questo? In un miglioramento delle prestazioni visive dei giochi PS5. Si riducono al minimo o si eliminano del tutto gli artefatti visivi, come il frame pacing, ovvero quando i frame rimangono troppo a lungo sullo schermo, e lo screen tearing. Ovvio che i giochi stessi devono essere compatibili con tale tecnologia, ma già dal lancio l'elenco di compatibilità si è esteso sempre di più, e potete stare sicuri che tutte le esclusive PS5 possono contare sul VRR.

Supporto al QHD

Qualche mese dopo la disponibilità del VRR è arrivato un altro aggiornamento atto ad accontentare i tanti utenti che giocano a PlayStation 5 su monitor: il supporto al QHD (1440p)! Buona parte dei monitor gaming PC vantano infatti una risoluzione pari a 2.560 x 1.440 pixel, e PS5, almeno fino a settembre 2022, non poteva sfruttare tale risoluzione. Da poco più di un anno invece è possibile giocare su pannelli QHD sfruttando appieno la loro risoluzione. Mancava però il supporto al VRR in QHD, il che ci porta a un altro importantissimo aggiornamento di sistema.

VRR per 1440p e... Discord!

A distanza di qualche mese dall'avvento del supporto al QHD, Sony, tramite un classico aggiornamento di sistema, ha introdotto anche il supporto al VRR per il QHD, permettendo di "sincronizzare" PS5 e refresh rate dei monitor QHD. Ovviamente il monitor deve avere una porta HDMI 2.1. Se volete capire se il vostro televisore o monitor supportano la tecnologia c'è la voce apposita nelle Impostazioni di sistema della PS5 nel sotto menu Uscita video.

Ma soprattutto con l'aggiornamento di marzo 2023 è arrivata l'integrazione con Discord! Una delle chat vocali più usate dai videogiocatori di tutto il mondo è infatti usabile su PlayStation 5. Come si usa? Per cominciare si collegano gli account Discord e quello PlayStation Network direttamente dalla console, da PlayStation.com o dall'app Discord per PC o dispositivi mobili. Sony ha raccolto tutti i passaggi utili in questo articolo dedicato. Fatto questo, si può sfruttare sempre l'app mobile (probabilmente il modo più comodo) o quella per PC per avviare una chat vocale Discord su PS5. Si può anche far sì che i nostri amici di Discord vedano in tempo reale quando si è online e a cosa si sta giocando.

Vediamo anche un elenco delle altre novità di marzo relative anche all'accessibilità, giusto per fare un recap per chi se le fosse perse:

  • Miglioramenti alla raccolta di giochi.
    • Ora puoi anche ordinare e filtrare i giochi quando li aggiungi a una lista.
    • Puoi usare i filtri all'interno della tua raccolta per trovare facilmente i giochi con PS VR, oppure i titoli con PS VR2 quando avverrà il lancio di PS VR2 nel corso di questo mese.
  • Preset di gioco per le preferenze delle sessioni multigiocatore. Nei giochi supportati, puoi impostare le tue preferenze e gestire chi può partecipare a una sessione multigiocatore che hai creato e chi può invitare altri giocatori alla sessione. 
    • Vai a [Impostazioni] > [Impostazioni di giochi/app e dati salvati] > [Preset di gioco] > [Sessioni multigiocatore online] e seleziona le tue preferenze in [Chi può partecipare] e [Chi può invitare].
  • Migrazione dei dati salvati da PS4 a PS5. Stiamo facilitando l'accesso ai tuoi dati salvati di PS4 dalla tua console PS5 in due modi:
    • Quando scarichi o installi un gioco per PS4 sulla tua console PS5, apparirà una notifica che ti informa se nella tua memoria di archiviazione nel cloud di PlayStation Network sono disponibili dati salvati di PS4 (se la tua console PS5 non possiede già dei dati salvati per quel gioco). Basterà selezionare la notifica per scaricare i dati salvati.
    • Quando scarichi o installi un gioco per PS5 che può caricare i dati salvati di PS4, ad esempio la versione PS5 di un gioco che è stato rilasciato anche per PS4, apparirà la stessa notifica (se il gioco supporta questa funzione).
    • (Nota: la memoria di archiviazione online per i dati salvati richiede un abbonamento a PlayStation Plus)
  • Trasferimento di dati da PS5 a PS5. Ora puoi trasferire facilmente i dati della tua console PS5, tra cui giochi, dati salvati, impostazioni utente, istantanee della schermata e video, a un'altra console PS5 usando una rete Wi-Fi locale o un cavo LAN. Puoi trasferire i dati sia durante la configurazione iniziale della console PS5, sia in un secondo momento dal menu delle impostazioni. Questa procedura non rimuove né modifica i dati sulla tua console PS5 originale.
  • Miglioramenti al lettore schermo. Il lettore schermo fornisce ora una guida più dettagliata durante la navigazione della console. Ora ti informa sulla direzione in cui puoi spostarti dal componente selezionato, nonché sulla posizione attuale all'interno di un componente con più elementi. Inoltre, durante l'uso del lettore schermo per la visualizzazione di pagine Web, vedrai dei bordi intorno alla sezione che viene letta.
  • Aggiornamento di dispositivo wireless per il controller wireless DualSense. Ora puoi aggiornare il software del controller wireless DualSense grazie a una connessione wireless. Se riscontri dei problemi con l'aggiornamento wireless del software, aggiornalo collegando il tuo controller alla console PS5 tramite il cavo USB. Potrai effettuare la procedura in modalità wireless dal prossimo aggiornamento.

L'ultimissimo aggiornamento

Il 13 settembre scorso, pochi giorni fa quindi, è arrivato un altro update per la console che ha ulteriormente migliorato quanto elencato finora. Tra quelle di spicco ci sono ad esempio tante nuove funzioni di accessibilità. Come probabilmente saprete, Sony da sempre infarcisce i suoi giochi esclusivi di funzioni di accessibilità pensate per permettere a un pubblico più ampio possibile di giocarli. Via via anche il software di PS5 si arricchisce di novità in tal senso. Da ora ad esempio si può usare un secondo controller come pad ausiliario, ovvero assegnare un secondo DualSense a un account come controller ausiliario e utilizzarli entrambi come fossero uno unico. Sony fa anche un esempio di utilizzo: per giocare in collaborazione con altri giocatori o per aiutare un amico o un bambino a superare un punto particolarmente difficile di un gioco, ma siamo sicuri che ci saranno utenti che troveranno altri modi di sfruttarlo.

Per utilizzare un controller ausiliario, vai a [Impostazioni] > [Accessibilità] > [Controller] > [Usa secondo controller come ausiliario] e attiva l'opzione [Usa controller ausiliario].

Sempre lato accessibilità è stata aggiunta la possibilità di attivare gli effetti di feedback aptico durante la navigazione dei menu di PS5. Quando questa opzione è attivata, gli effetti sonori di sistema verranno riprodotti anche fisicamente attraverso effetti aptici.

Per attivare questa funzionalità, vai a [Impostazioni] > [Accessibilità] > [Controller], quindi attiva l'opzione [Feedback aptico durante la navigazione sulla console].

Visto che all'inizio abbiamo parlato di SSD, riagganciamoci all'argomento proprio grazie all'aggiornamento di settembre 2023. Da adesso è stato esteso il supporto agli SSD M.2 con capacità massima di 8 TB (rispetto al limite precedente di 4 TB). C'è anche da dire che gli SSD da 8 TB costano veramente tanto, ma nel corso del tempo potrebbero anche calare di prezzo.

Ci sono stati poi passi in avanti per quanto riguarda la compatibilità di PS Remote Play, ovvero la funzionalità che permette di riprodurre in streaming i giochi dalla tua console PS5 o PS4 su un altro dispositivo, come ad esempio smartphone e tablet Android e iOS, PC e Mac.

A partire da settembre 2023, l'app PS Remote Play sbarca su Android TV 12. I dispositivi verificati sono solo due (Chromecast con Google TV di Google e, ovviamente, un TV Bravia di Sony), ma dovreste riuscire a trovare l'app dallo store di Google anche su altri dispositivi.

Ah, e come vi avevamo anticipato qualche giorno fa, adesso potrete giocare alla PS5 senza che tutti in casa lo sappiano! A parte gli scherzi, sarà possibile disattivare il segnale acustico di accensione della console da [Impostazioni] > [Sistema] > [Segnale acustico].

Non finisce qui. Ecco altre novità introdotte nell'ultima settimana su PS5:

  • L'audio 3D con tecnologia Tempest 3D AudioTech può essere ora riprodotto da chi possiede dispositivi HDMI compatibili dotati di tecnologia Dolby Atmos, come soundbar, TV o sistemi home theater. Tempest 3D AudioTech esegue il rendering specifico per il dispositivo audio Dolby Atmos in uso, inclusi i canali provenienti dall'alto, consentendo livelli di immersione ancora maggiori nei paesaggi sonori dei giochi per PS5.
  • Aggiornamento dell'interfaccia utente dei party. Ora puoi invitare un giocatore a un party riservato senza aggiungere automaticamente il giocatore al gruppo o creare un nuovo gruppo. Inoltre, i giocatori possono ora inviare inviti per party aperti o riservati ai gruppi anziché soltanto ai singoli giocatori.
  • Anteprima della schermata di condivisione. Quando qualcuno condivide lo schermo in un party a cui puoi partecipare, ora vedrai un'immagine di anteprima della schermata di condivisione anche prima di entrare nel party.
  • Partecipa facilmente alle sessioni di gioco degli amici. Ora puoi vedere facilmente quali amici partecipano a un'attività a cui puoi partecipare anche tu nella scheda [Amici].
  • Riquadro dei tornei nell'hub di gioco. Nell'hub di gioco ora puoi vedere a quanti tornei hai partecipato e il piazzamento più alto che hai raggiunto, nonché l'ora di inizio del prossimo torneo. Puoi selezionare il riquadro per visualizzare l'elenco completo dei tornei.
  • Reagisci ai messaggi con le emoji. Ora puoi aggiungere reazioni ai messaggi con le emoji, rendendo più semplice e veloce la comunicazione con gli amici.
  • Cerca i giochi nella tua raccolta. Ora puoi cercare i giochi all'interno della tua raccolta di giochi.
  • Miglioramenti all'Assistenza per i giochi. Le schede di assistenza per i giochi sono state migliorate.
    • Oltre alle attività in corso, ora puoi visualizzare le attività disponibili, precedentemente disponibili, in arrivo e completate.
    • Quando viene selezionata una scheda, i dettagli vengono ora visualizzati sul lato destro della scheda, semplificando la visualizzazione degli obiettivi e dei relativi suggerimenti.

Le nostre guide

Mostra i commenti