Incredibile: Sony rimuove Cyberpunk 2077 dal PlayStation Store e offre rimborsi agli utenti

Incredibile: Sony rimuove Cyberpunk 2077 dal PlayStation Store e offre rimborsi agli utenti
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Giusto poche ore fa la divisione PlayStation di Sony ha annunciato la rimozione di Cyberpunk 2077 dal PlayStation Store. Il gioco quindi non risulta più acquistabile né su PlayStation 4 né tanto meno su PS5.

Una decisione che arriva dopo le tantissime polemiche di questi giorni, polemiche che riguardano prevalentemente la versione console (e quella PS4) del tanto atteso gioco di CD Projekt RED.

La rimozione non è l'unico provvedimento. Sony offre rimborsi agli utenti, anche quelli italiani. Si parla ovviamente delle copie acquistate in digitale tramite PlayStation Store. Ecco il tweet con cui annuncia l'azione intrapresa contro Cyberpunk 2077.

Rimborsi Cyberpunk 2077

Sony ha adibito una pagina dedicata proprio al rimborso offerto agli utenti che hanno acquistato Cyberpunk 2077 dal PlayStation Store. Era stata la stessa CD Projekt RED a suggerire all'utenza di richiedere un rimborso, ma con la versione digitale c'erano stati diversi problemi. Adesso, anche in Italia, è sufficiente collegarsi a questo link. Ecco il messaggio che accoglie l'utenza:

SIE ci tiene a soddisfare al meglio i propri clienti, perciò cominceremo a offrire un rimborso completo per tutti i giocatori che hanno acquistato Cyberpunk 2077 tramite il PlayStation Store.  Inoltre, SIE rimuoverà Cyberpunk 2077 dal PlayStation Store fino a nuovo avviso.

Una volta che avremo la conferma che hai acquistato Cyberpunk 2077 tramite PlayStation Store, cominceremo il processo di rimborso.  Ti preghiamo di prender nota che la completezza del rimborso potrebbe variare a seconda del tuo metodo di pagamento e istituto finanziario.

Il provvedimento è già attivo anche in Italia.

Il provvedimento è già attivo anche in Italia.

Un precedente davvero incredibile

È probabilmente una delle prime volte che Sony PlayStation prende provvedimenti del genere con un gioco tripla A di terze parti. L'obiettivo della società nipponica è piuttosto chiaro, garantire agli utenti che hanno investito una cifra anche piuttosto cospicua, un "high level of customer satisfaction", cosa che, almeno la versione del gioco riprodotta su PS4 "liscia", al momento non riesce a garantire.

Non sappiamo se anche Microsoft si muoverà in modo simile nelle prossime ore. CD Projekt RED al momento non ha commentato la notizia, anche perché Sony si è mossa durante le ore notturne, quando anche in Polonia erano circa le 2 del mattino. Aggiorneremo l'articolo nel caso si sappia qualcosa in più.

Rimane anche da capire cosa succederà con le copie fisiche del gioco. Al momento Cyberpunk 2077 per PS4 rimane acquistabile su Amazon e altri store. Saranno garantiti almeno gli aggiornamenti rilasciati negli ultimi giorni o comunque quelli per garantire il funzionamento del gioco una volta inserito il disco?

Aggiornamento Ore 11:45

CD Projekt Red su Twitter avverte della procedura di rimborso messa su da Sony PlayStation. La software house dichiara di essere al lavoro per riportare Cyberpunk 2077 sul PlayStation Store quanto prima possibile.

Commenta