5 cose da sapere su Resident Evil 7 (video)

Giorgio Palmieri -

Speciale Resident Evil 7 – L’innovazione è una cosa, lo snaturamento è un’altra, e questo i fan della saga di Resident Evil lo sanno bene. Cominciata come il punto di riferimento videoludico dell’horror, la serie ha cambiato poi rotta col passare degli anni verso una deriva più caotica e meno paurosa. Resident Evil 6 aveva cercato invano di offrire diverse possibilità di approccio per accontentare un po’ tutti, senza soddisfare fino in fondo.

Con il settimo capitolo, però, Capcom vuole rimettere tutte le cose al proprio posto con un’avventura certamente moderna, ma con un occhio di riguardo verso le origini del franchise. Andiamo a scoprirlo nel nostro speciale che racchiude le 5 cose da sapere su Resident Evil 7.

Video Speciale Resident Evil 7

I concetti espressi nel seguente speciale sono inclusi nel video a seguire, realizzato con spezzoni di gameplay inediti e alcune delle parti più belle dei diversi trailer pubblicati nel corso dei mesi.

Devo giocare ai precedenti capitoli per capire il 7?

Chiariamo una volta per tutte una delle grandi incognite di Resident Evil 7: per comprendere la storia di questa nuova incarnazione, non è necessario conoscere gli eventi degli scorsi capitoli, poiché le vicende girano attorno ad un nuovissimo cast di personaggi, sebbene il gioco segua la linea temporale classica proprio perché è collocato dopo l’accaduto del sesto episodio. Salutate quindi Leon, Chris e compagni, e date il benvenuto a Ethan, un uomo alla ricerca di sua moglie scomparsa sotto circostanze alquanto sospette.

Resident Evil 7 - 6

L’ambientazione è quella della moderna America rurale, spinta da un nuovo motore grafico, il RE Engine, costruito per l’occasione al fine di garantire una resa grafica foto realistica. Vestirete dunque i panni dello sfortunato Ethan, e dovrete aiutarlo nelle indagini che lo porteranno nella residenza dei Baker, una famiglia tutt’altro che classica. Avrete il coraggio di avventurarvi nella casa per scoprire cosa si cela all’interno? Nemmeno noi ma, ehi, qualcuno dovrà accompagnare il buon Ethan, non credete?

In cosa consiste?

Capcom ci ha fatto una promessa: il survival horror, quello vero, trova la massima espressione in Resident Evil 7. Ciò significa che il gameplay verterà sui quattro pilastri tipici del genere, con cui dovrete convivere per affrontare l’avventura: stiamo parlando del terrore, dell’esplorazione, del combattimento e, soprattutto, della gestione dell’inventario. Visitare in lungo ed in largo gli ambienti sarà molto importante non solo per la semplice sopravvivenza, ma anche per ritrovare le videocassette attraverso le quali potrete ottenere alcuni preziosi indizi e, in più, sarà possibile conoscere gli orrori del luogo vissuti da un altro personaggio nel passato.

Resident Evil 7 - 7

Il gameplay quindi è incentrato sia sull’esplorazione, e conseguente risoluzione degli enigmi, che sui combattimenti contro creature molto simili ai carissimi e amatissimi zombi: che ci sia dietro l’Umbrella Corporation?

Comunque sia, proprio per aumentare il coinvolgimento emotivo, gli sviluppatori hanno deciso di strutturare l’intero viaggio del terrore su una visuale in prima persona. Una scusa per cavalcare l’onda del successo di prodotti come Outlast o una direzione rinfrescante per la serie? Ai posteri l’ardua sentenza.

Sono un po’ scettico…

Lo scetticismo è nella natura umana, quindi non c’è da preoccuparsi più di tanto. Se vi dicessimo che Capcom, proprio per andare incontro ai videogiocatori più cinici, ha realizzato una versione dimostrativa di Resident Evil 7?

Resident Evil 7 - 8

Coloro che hanno una PS4 possono scaricare in questo momento la demo dal PlayStation Store, la quale vi permette di giocare una fase che non sarà inclusa nel gioco completo, in cui un individuo senza nome, dopo essersi svegliato in una fattoria abbandonata, dovrà trovare una via d’uscita, da solo e al buio. Non sarà un compito semplice, quindi… buona fortuna, ne avrete di sicuro bisogno.

Per quali piattaforme sarà disponibile?

Resident Evil 7 uscirà per PS4, Xbox One e PC, ma l’esperienza più completa la offrirà senz’altro PS4 per il semplice fatto che il gioco supporterà al lancio PlayStation VR. L’avventura potrà essere affrontata dall’inizio alla fine con il visore a realtà virtuale di Sony, e questo sarà l’unico modo visto che HTC Vive e Oculus Rift verranno implementati solo in futuro.

Resident Evil 7 - 14

Possiamo quindi considerarlo come il primo, vero videogioco tripla A studiato esplicitamente per PlayStation VR, ma affrontabile anche senza. Un motivo in più per prenderlo in considerazione, dato che la stragrande maggioranza del catalogo VR è composta da demo tecniche.

Quando uscirà?

La data di uscita è stata fissata per il 24 gennaio per tutte le piattaforme. In negozio, oltre alla versione standard, sarà commercializzata al prezzo di circa 90€ un’edizione per collezionisti che, attenzione, non conterrà il gioco, il quale dovrà essere acquistato a parte.

Non è la prima volta che accade una cosa del genere, visto che titoli come Battlefield 1 e Mirror’s Edge hanno già adottato una pratica simile. Questa collector’s edition è prenotabile in esclusiva da GameStop e include:

  • Una replica molto dettagliate della villa della Famiglia Baker alta 17 cm
  • Art book del 20° Anniversario di Resident Evil
  • Pendrive “Dito del manichino” USB da 16GB
  • 5 Litografie con artwork estratti da Resident Evil 7 biohazard
  • Una copertina alternativa per la copia del gioco
  • Il DLC “Pack sopravvivenza: set Action” che comprende una serie di utili materiali di consumo, una misteriosa moneta fortunata e lo sblocco immediato dell’impostazione difficolta “Manicomio”
  • Confezione Premium

Per gli amanti del digitale ci saranno due versioni, la base e la Deluxe contenente il Season Pass per un totale di circa 95€.

resident-evil-7-collectors-edition

Scegliete quindi la versione che vi fa più comodo nel caso lo vogliate acquistare, e ci diamo appuntamento per il 24 gennaio per vedere se effettivamente Capcom riuscirà a riportare in auge la serie: nel frattempo, fateci sapere cosa ne pensate di questo nuovo capitolo e se lo farete vostro.

Recensione Resident Evil 7 Biohazard

Aggiorniamo l’articolo con il link alla nostra recensione del nuovo Resident Evil. Abbiamo premiato il settimo capitolo con un bel 9 su 10! Trovate il link nel titolo di questo paragrafo.

Resident Evil 7 – Trailer

Resident Evil 7 – Screenshot