La prima simulazione di pallavolo indoor è realtà: Spike Volleyball in arrivo su PC e console a febbraio 2019

Edoardo Carlo Ceretti

Nonostante la pallavolo sia uno degli sport di squadra più praticati e seguiti al mondo, fino a questo momento era stata snobbata dal mondo dei videogiochi. O meglio, diversi titoli avevano preso spunto dal beach volley per spettacolari sessioni arcade, ma di simulazioni vere e proprie nemmeno l’ombra, specialmente per quanto riguarda la pallavolo indoor agonistica. Spike Volleyball è un videogioco che nasce con il preciso intento di colmare questa lacuna.

Il titolo è realizzato da Bigben e si configura come la prima vera simulazione pallavolistica videoludica. Le meccaniche di gioco tenteranno di riprodurre il più fedelmente possibile i fattori più importanti nella pallavolo, come la velocità, i riflessi e la collaborazione fra i compagni di squadra. Ci saranno poi ben 50 squadre nazionali, maschili e femminili, pronte a darsi battaglia a suon di servizi, ricezioni, alzate, muri e schiacciate.

LEGGI ANCHE: Le migliori offerte del Black Friday 2018

Immancabile poi per un titolo sportivo la modalità Carriera, in cui il videogiocatore sarà chiamato a gestire la propria squadra, reclutare nuovi talenti e fare strada nell’Olimpo della pallavolo. Spike Volleyball utilizza l’Unreal Engine 4 e la tecnologia Motion Capture, promettendo bene anche sul lato tecnico e grafico. Il lancio è previsto per il 5 febbraio 2019, su PS4, Xbox One e PC.