In Star Wars: The Old Republic una nuova era ha inizio: ecco la nuova espansione Legacy of the Sith (foto)

Federica Papagni

Quest’anno cade il decimo anniversario di Star Wars: The Old Republic, l’acclamato MMORPG sviluppato da BioWare, la casa di sviluppo che ora ha svelato per l’occasione la prossima grande espansione del titolo: Legacy of the Sith.

Questa sarà basata sulla trama del titolo originale e i giocatori avranno modo di prendere parte a una campagna militare finalizzata a proteggere un pianeta che si è rivelato vitale per la loro fazione, a seguito della scoperta del piano definitivo del rinnegato Sith Darth Malgus. Nell’aggiornamento è incluso l’aumento del numero massimo di livelli raggiungibili da 5 a 80, nuove missioni collaborative, tra cui un Flashpoint ambientato in una tomba in cima a una montagna sul remoto pianeta Elom, e un’operazione che si svolge fra i resti di una stazione di ricerca nello spazio profondo.

LEGGI ANCHE: Ghost of Tsushima Director’s Cut sbarca su PS4 e PS5

Altra novità è la funzione Combat Styles, grazie alla quale gli stili di combattimento permetteranno ai giocatori di rendere ancora più personale la loro esperienza di gioco, scegliendo in modo indipendente una storia di classe specifica e combinandola con set di abilità di altre classi tecnologiche o armi correlate. Inoltre, dei miglioramenti sono stati apportati anche nella creazione del loro prossimo personaggio.

Quest’espansione è il modo perfetto per i fan della saga di riscoprire questo acclamato gioco, disponibile su PC tramite WTOR.com e Steam. Con esso ha inizio la celebrazione dei 10 anni di vita del titolo che si svolgerà per tutto il 2022 e introdurrà nuovi contenuti, eventi, aggiornamenti e altro ancora.

Immagini