StarCraft: Ghost, lo sparatutto 3D cancellato da Blizzard, si mostra in un video gameplay

Lorenzo Delli

Che Blizzard anni fa cancellò StarCraft: Ghost non è certo un segreto di stato. Fu annunciato nel 2002 per GameCube, Xbox e PS2 e, dopo numerosi rinvii, cambio di guardia tra gli sviluppatori e altri problemi, venne cancellato tra il 2005 e il 2006. Per chi non sapesse di cosa si tratta, StarCraft: Ghost era uno sparatutto 3D in terza persona che ci calava nei panni di un Fantasma (probabilmente la stessa Sarah Kerrigan prima di diventare una Zerg).

Le meccaniche erano simili a quelle di un classico gioco di azione con il probabile innesto di dinamiche stealth, una sorta di Metal Gear Solid insomma inserito in un contesto tutto starcraftiano. In queste ultime ore negli Stati Uniti un paio di utenti hanno postato dei video che mostrano l’inedito gameplay di StarCraft: Ghost. Per la precisione si tratta di una build dedicata a Xbox che è stata fatta girare su una Xbox 360 opportunamente modificata.

LEGGI ANCHE: Il sodalizio tra NVIDIA GeForce Now e Activision Blizzard è già finito

Nonostante la cancellazione il gioco sembrava già a buon punto, anche se ovviamente la versione testata ha qualche problemino qua e là. Uno dei due video è stato rimosso da YouTube (non sappiamo se è stata la stessa Blizzard a spingere per la cancellazione). L’altro è visibile qui di seguito.