Starfield è stato rimandato

Starfield è stato rimandato
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Starfield è stato rimandato: l'annuncio di Bethesda arrivato in questi ultimi minuti in realtà non sorprende più di tanto. La data di uscita annunciata lo scorso giugno era irrealistica per tutta una serie di fattori.

Tra le cause scatenanti, a nostro avviso, ce ne sono almeno due: il fatto che si tratti di un progetto particolarmente ambizioso e anche il non aver ancora visto niente di concreto riguardante il gioco.

Di video gameplay o di screenshot che ritraggono l'esperienza di gioco vera e propria ancora non se ne sono visti. Ci sono vari video ufficiali, relativi all'ambientazione e alcune delle feature che caratterizzeranno Starfield, ma non sono sufficienti a farci un'idea precisa di cosa offrirà il gioco davvero.

In ogni caso, anche Bethesda Italia ha diffuso il messaggio ufficiale con cui è stato dato l'annuncio del rinvio. Starfield, stando a quanto dichiarato dal publisher appartenente agli Xbox Game Studios, arriverà durante la prima metà del 2023. Un rinvio di un anno quindi, a meno di ulteriori ripensamenti.

Starfield non è l'unico gioco ad essere stato rimandato. Anche Redfall, in via di sviluppo negli studi di Arkane Austin, arriverà nello stesso periodo. Nell'annuncio, che trovate qui di seguito, si fa riferimento anche alla presentazione di "un generoso approfondimento in termini di gameplay sia per Redfall che per Starfield", e noi ovviamente non vediamo l'ora di vedere cosa hanno da offrire i due titoli. Probabile che se ne riparli il 12 giugno, data dell'Xbox & Bethesda Games Showcase. È anche possibile che il rinvio dipenda dall'acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft. Le due realtà probabilmente si stanno ancora assestando. Vi terremo comunque aggiornati sull'evolversi della vicenda.

Mostra i commenti