State of Mind è un’interessante avventura distopica in arrivo anche su Nintendo Switch (foto e video)

Lorenzo Delli

State of Mind – La forse non troppo emozionante line-up di Nintendo Switch si è arricchita in queste ore di un nuovo gioco sviluppato dalla software house Daedalic Entertainment intitolato State of Mind. Potreste averne già sentito parlare, visto che è atteso da tempo per un gran numero di piattaforme: Windows, macOS, Linux, PS4 e Xbox One, a cui ora si aggiunge anche la Switch.

State of Mind è un’avventura 3D distopica caratterizzata da uno stile grafico piuttosto originale. Ci troviamo a Berlino, nel 2048. Le risorse scarseggiano, non mancano sovrappopolazione, guerre, sorveglianza governativa sempre più invasiva e al contempo un incredibile avanzamento tecnologico nel campo della robotica e della cibernetica.

LEGGI ANCHE: Editoriale: Nintendo Switch, tra alti e (molti) bassi

In mezzo a questi eventi che sembrano voler condurre l’umanità sull’orlo di una catastrofe globale, i robot umanoidi chiedono a gran voce gli stessi diritti concessi agli umani. Richard Nolan, padre di famiglia e giornalista, cerca di sopravvivere in questo mondo che per sfuggire ai suoi guai ha fondato una nuova città virtuale denominata City5.

Anche Richard cerca di sfuggire in questo mondo, ma durante l’upload qualcosa va storto. Le premesse sembrano ottime, e dovrebbe sbarcare sul mercato giusto in tempo per l’uscita di Nintendo Switch. Qui trovate la scheda del gioco su Steam. Vi lasciamo con il trailer e con alcuni screenshot. Buona visione!

State of Mind – Trailer

State of Mind – Screenshot