Tutte le novità PS5 e PS4 mostrate allo State of Play: polemiche e poca sostanza?

Giorgio Palmieri -

Lo State of Play andato in onda il 6 agosto non ha di sicuro spostato gli equilibri, specie per chi si aspettava maggiori dettagli su PS5. Del resto, non era quello il suo intento, come già ampiamente anticipato nei giorni scorsi. Di novità però ne abbiamo raccolte diverse, e su alcune vale la pena aprire una parentesi, quindi andiamo ad analizzarle insieme in questo speciale.

Crash Bandicoot 4 It’s About Time

Abbiamo già parlato delle nuove informazioni di Crash Bandicoot 4 It’s About Time svelate nello State of Play, come le nuove modalità, i personaggi inediti e i costumi extra. Curioso notare come sia stato sia il gioco d’apertura, sia quello a cui è stato dedicato più spazio.

Hitman III

Hitman III arriverà durante gennaio 2021, ma non è la sola buona notizia. Non appena sarà pubblicato, infatti, sarà reso disponibile un aggiornamento che permetterà di giocare l’intera trilogia in realtà virtuale, con PSVR sulla testa. Fantastico!

Braid Anniversary Edition

Uno dei capolavori assoluti dell’industria indipendente sta per arrivare in versione rinnovata. Nel 2021 lo si vedrà in forma smagliante, con nuove animazioni, grafica ripulita e importanti miglioramenti alle musiche e ai suoni.

The Pathless

The Pathless viene dalle mani dei creatori di ABZÛ: eppure, a differenza di quest’ultimo, che era appunto incentrato sulla contemplazione dello scenario, questo nuovo titolo si baserà su una azione molto dinamica. Si vestiranno i panni di un’arciera il cui movimento sarà strettamente collegato al colpire degli obiettivi in maniera sequenziale. Sarà disponibile su PS5 a Natale 2020, e arriverà anche su Apple Arcade, PS4 e PC.

Spelunky 2

Il 15 settembre sarà la volta di Spelunky 2 su PS4, secondo capitolo di uno dei padri fondatori del roguelike per come lo conosciamo oggi.

Genshin Impact

Sebbene ricordi molto Breath of The Wild, al limite del plagio in certe inquadrature, questo gioco di ruolo d’azione di stampo nipponico mira a regalare una soddisfacente esperienza di combattimento all’interno di un vasto mondo aperto. Uscirà su PS4 in autunno.

Aeon Must Die

Senza dubbio il gioco più interessante dell’intero State of Play, quantomeno a livello artistico. Peccato si sia sollevata un’enorme polemica, e che sui social infervora un’accesissima discussione a riguardo. Si parla di mancati pagamenti, di abusi, di ambienti tossici, in un’azienda praticamente allo sbando, tanto è vero che si presume che questo gioco non vedrà mai la luce, e che il trailer sia l’ultimo rantolo di un progetto ormai alla deriva. Perché quindi mostrarlo durante l’evento? In ogni caso, è previsto per il 2021.

ANNO: Mutationem

Altro titolo di famiglia nipponica, questa volta però a scorrimento orizzontale. Pare puntare su un sistema di combattimento veloce e tecnico. L’uscita è fissata per dicembre 2020 su PS4.

Bugsnax

Ve lo ricordate l’assurdo titolo dell’uomo fragola che ci aveva fatti morire dalle risate durante l’evento di presentazione di PS5? Bene, ecco il primo trailer che ne mostra il reale gameplay. Avrà una prospettiva in soggettiva e arriverà entro il 2020 su PS5.

Vader Immortal

Vader Immortal perde l’esclusività Oculus e diventa a tutti gli effetti un titolo multipiattaforma. Questa bellissima avventura in realtà virtuale, a tema Guerre Stellari, uscirà su PSVR il 25 agosto.

Control – AWE DLC

AWE è la seconda e ultima espansione di Control, l’ottimo videogioco di Remedy. Uscirà il 27 agosto e vi metterà ancora una volta nei panni della meravigliosa protagonista, Jesse Faden.

Auto Chess

Il celebre gioco strategico arriverà anche in un’apposita versione PS4. Vedrà la luce il 31 ottobre su PS4, in tempo per la festa di Halloween.

The Pedestrian

Altro esperimento interessante visto in azione durante lo State of Play. The Pedestrian infatti è un rompicapo misto ad un gioco di piattaforme che prende vita lungo dei fogli di carta, mentre la telecamera riprende squarci di ambienti del quotidiano. Fidatevi, fate prima a vedere il trailer.

Hood: Outlaws & Legends

In arrivo su PS4 e PS5 (ma anche su altre piattaforme) nel 2021, sembra trattarsi di una sorta di videogioco cooperativo dall’estetica gotica. Il filmato è ben realizzato e mette subito in chiaro l’atmosfera cruenta del suo universo. Ci piace!

TemTem

Dopo aver fatto la sua fortuna su PC, il celebre titolo ispirato a Pokémon sbarcherà anche su PS5 nel corso del 2021, e non più su PS4, la cui edizione è stata cancellata. Per molti versi si tratta di un produzione più ambiziosa della serie a cui si ispira.

Godfall

In chiusura è stato dato molto spazio a Godfall, quello che è stato battezzato come il primo titolo annunciato per PS5. Uscirà entro Natale 2020, presumibilmente al lancio della console, e porterà in campo un’esperienza d’azione online che recupera elementi da molti esponenti del genere per confezionare un qualcosa di unico: in effetti è uno dei pochi “loot and shoot” dove non si spara, basati appunto sulle armi bianche.

Cosa ne pensate di questo State of Play? Vi aspettiamo nei commenti, ma non prima di avervi avvisati che potete vedere la replica dell’intero show direttamente qui sotto.