Stufi di Beat Saber? Provate Synth Riders, disponibile da oggi su Steam VR e Oculus Quest! (video)

Lorenzo Delli

Se “bazzicate” la realtà virtuale potreste conoscere Beat Saber, uno dei più celebri rhythm game degli ultimi tempi. E se apprezzate il genere e vi siete stufati di prendere a spadate cubi colorati abbiamo una valida alternativa per voi. Si chiama Synth Riders ed è disponibile da oggi su Steam, Viveport e Oculus Store, anche per il visore stand-alone Oculus Quest!

Ma di cosa si tratta? Ovviamente è un rhythm game, ma a differenza di Beat Saber punta più sul ballo vero e proprio. Come si intuisce anche dal trailer che trovate al termine dell’articolo, Synth Riders punta moltissimo sulla fisicità, sullo spingervi a “toccare con mano” le varie sequenze da colpire a ritmo in modo da farvi ballare. Il gioco include le seguenti feature:

  • 30 canzoni e nuovi artisti aggiunti a cadenza regolare
  • 4 livelli di difficoltà, da facile a maestro
  • 7 diverse ambientazioni disegnate a mano
  • Varie modalità di gioco (normale, boxing, resistenza, forza)
  • Integrazione social
  • Editor ufficiale
  • Canzone esclusiva: “Into the Void (Synth Riders Edit)” di Celldweller
  • In arrivo:
    • Multiplayer
    • Classifica globale

Il gioco, almeno su Steam, era in accesso anticipato da diverso tempo ma proprio oggi 31 ottobre si aggiornerà includendo tutte le novità della versione finale. Per quanto riguarda l’Oculus Store lo trovate seguendo questo link. Parliamo di prezzi: su Steam, Oculus Store per Rift e su Viveport viene a costarvi 19,99$. Sull’Oculus Quest Store il gioco costerà invece 16,99$.