“È tempo di dare ai fan qualcosa che possa essere giocato solo su PS5”. Dobbiamo dire addio ai titoli cross-gen?

Matteo Bottin -

Manca meno di una settimana all’evento clue dedicato a PS5, ovvero quello relativo ai videogiochi. Grazie ad una intervista di GameIndustry al CEO di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan, abbiamo qualche dettaglio in anteprima.

No, non parliamo di specifici giochi, ma di un concetto più generale: Jim ha parlato del fatto che “è arrivato il momento di dare alla Community PlayStation qualcosa di nuovo, qualcosa di diverso, che possa essere goduto solamente su PS5“.

Il rimando è chiaro: Sony vuole spingere sui titoli di nuova generazione, senza fare in modo che si crei quel periodo di transizione nel quale i giochi vengono prodotti sia per la nuova generazione che per quella precedente (com’è accaduto ad ogni cambio di console).

LEGGI ANCHE: È ufficiale: i giochi di PS5 saranno svelati il 4 giugno

Inoltre, Jim Ryan ha voluto rassicurare i fan: PlayStation 5 verrà lanciata quest’anno in tutto il mondo. Non solo, ma anche i giochi sono in orario. Per di più, Sony ha lavorato sulle sue infrastrutture per garantire una maggior stabilità dei server e essere pronta all’uscita della nuova console.

Via: IGNFonte: GamesIndustry
  • Psyco98

    Ma non si era parlato di una retrocompatibilità “vera”?