The Division 2: basterà questo trailer a solleticare il palato?

Giorgio Palmieri

Intorno a The Division 2 ci sono più certezze che dubbi, essendo un seguito nel mero significato del termine, ovverosia un prodotto che prende il precedente e lo amplia a dismisura, senza toccare i tratti distinti. Insomma, sembra puntare ai fatti, alla concretezza, ma le sorprese non mancheranno, soprattutto sul fronte competitivo.

Come mostra il nuovo trailer pubblicato sui canali ufficiali della nota casa francese, The Division 2 avrà ben tre Zone Nere e due modalità Conflitto. La prima torna in grande spolvero dal titolo originale, con il suo miscuglio unico di PvP e PvE; la seconda invece proporrà un’azione più lineare attraverso Dominio e Schermaglia, due modalità classiche, rivisitate sotto l’occhio di Ubisoft.

LEGGI ANCHE: Rangers: Battle for the Grid, un picchiaduro… orribile?

Vi lasciamo in compagnia del trailer di cui sopra, che illustra le novità dell’angolo competitivo, insieme al filmato dedicato alla storia, nel caso ve lo foste perso. Per la cronaca: sapevate che The Division 2 non arriverà su Steam?