The Elder Scrolls: Blades arriva su Nintendo Switch: nuove missioni, cross-platform e download gratuito

Lorenzo Delli

The Elder Scrolls: Blades, l’RPG sbarcato inizialmente su Android e iOS ispirato all’universo di The Elder Scrolls, arriva oggi anche su Nintendo Switch. Ad essere precisi esce dalla fase di accesso anticipato grazie all’aggiornamento 1.7.

Tutti gli utenti in possesso di una Nintendo Switch potranno scaricarlo gratuitamente dal Nintendo eShop (qui). Sempre sullo shop  è possibile trovare l’Edizione Quick Start, un pacchetto acquistabile una sola volta per 14,99 euro che contiene le leggendarie armi del famigerato Re Sanguinario, 30.000 pezzi d’oro, 2.000 gemme, materiali da costruzione e l’esclusiva decorazione Fontana silvana.

Con il recente aggiornamento The Elder Scrolls: Blades si è arricchito di tante novità:

  • Sfida contro il gran campione e nuove missioni – Sei missioni mai viste prima, tra cui una nuova serie di missioni per la modalità Arena PvP che porterà il giocatore ad affrontare tornei di livello crescente fino allo scontro finale con il gran campione.
  • Ricompense per l’arena e ripristino delle classifiche delle gilde – L’aggiornamento 1.7 azzera le classifiche PvP, ricompensando con gemme, pozioni di cura e forzieri i giocatori che hanno raggiunto un certo livello nell’arena. Ci sarà anche un elmo unico per i giocatori migliori.
  • Omaggio per l’uscita dall’accesso anticipato – Come speciale ringraziamento ai giocatori dell’accesso anticipato, basterà entrare in gioco per ricevere una decorazione gratuita.

Inoltre è attiva la crossprogression: i giocatori potranno quindi continuare l’avventura su Switch da dove l’avevano lasciata su dispositivi mobile collegando l’account Bethesda.net. Inoltre, la funzionalità cross-platform permette di parlare con i compagni di gilda e affrontare giocatori nell’arena indipendentemente dalla piattaforma utilizzata.