The Last of Us 2 arriva oggi su PS4: è davvero così rivoluzionario? (nuovi screenshot 4K)

Lorenzo Delli

Buon day-one, fan di The Last of Us! Arriva oggi su PlayStation 4 il secondo capitolo della saga Naughty Dog, intitolato molto semplicemente The Last of Us Parte II. In realtà se lo avete ordinato su Amazon potreste aver ricevuto la vostra copia già ieri. C’è chi ha già accumulato più di 12 ore di gioco e chi invece se lo godrà con relativa calma a partire dai prossimi giorni.

In ogni caso i voti delle recensioni, uscite oramai diversi giorni fa, sono praticamente tutti allineati. C’è ad esempio quella di Everyeye, che lo premia con un 10 affermando che la nuova opera di Naughty Dog chiude una generazione, quella di PS4, facendole raggiungere il suo apice. O quella di Multiplayer, 9.7 su 10, secondo cui TLOU 2 rappresenta lo stato dell’arte dell’intrattenimento digitale. Nella nostra recensione lo abbiamo premiato con un bel 10 secco, definendolo un capolavoro senza sé e senza ma, non solo per via del comparto tecnico ma anche per la sceneggiatura matura e profonda.

LEGGI ANCHE: Crash Bandicoot 4: It’s About Time per PS4 e Xbox One è praticamente ufficiale

Ma perché definirlo rivoluzionario? I motivi sono tanti. Potremmo limitarci al comparto tecnico, coadiuvato da una tecnica di animazione denominata motion matching che rende i movimenti dei personaggi ancora più realistici. Potremmo anche tirare in ballo il sistema di illuminazione dinamico, che anche senza l’ausilio del Ray-Tracing riesce a stupire a più riprese. Ma a nostro avviso ad essere veramente rivoluzionario è il modo in cui si affrontano determinati contesti. L’estremizzazione della violenza ad esempio, che per una volta tanto (sia chiaro, TLOU 2 non è l’unico), arriva veramente a dare fastidio; o l’evoluzione della trama e dei vari personaggi, che ci fa dubitare delle nostre convinzioni. E ancora l’intelligenza artificiale dei nemici, i combattimenti, il level design e tanto altro ancora.

Forse rivoluzionario potrebbe sembrarvi un termine sbagliato, ma per capire a fondo il discorso dovremmo probabilmente discutere alcune svolte della trama e delle dinamiche di gioco incappando in possibili spoiler. Il consiglio come al solito è quello di giocarlo e di non lasciarsi influenzare dagli hater di turno che stanno già impestando Metacritic (non leggetele nemmeno le review, ci sono anche diversi spoiler).

In ogni caso la nostra speranza è quella che vi divertiate e vi emozioniate quanto noi. Se aveste ancora dei dubbi vi proponiamo la nostra video recensione in 4K priva di spoiler e alcuni screenshot, sempre in 4K, realizzati con la classica modalità foto presente in gioco. Si riesce, con un po’ di pazienza, ad ottenere degli scatti a dir poco stupendi.

 Screenshot 4K (possibili spoiler)

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un’affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato.