Con The Legend of Zelda: Skyward Sword HD alle porte, Nintendo rievoca la storia dell'eroica principessa

Con The Legend of Zelda: Skyward Sword HD alle porte, Nintendo rievoca la storia dell'eroica principessa
Federica Papagni
Federica Papagni

Lo stereotipo della damigella in pericolo che inerme attende l'arrivo del suo sfavillante salvatore con il tempo si è andato pian piano affievolendosi, grazie alla nascita di sempre nuovi personaggi femminili complessi, sfaccettati, forti e indipendenti. Tra questi è lecito citare Zelda, la principessa dal cui nome è tratto il titolo di una delle più famose saghe di videogiochi Nintendo, la quale a partire dalla sua prima comparsa, avvenuta 35 anni fa, è cambiata fino a diventare un'eroina e un personaggio chiave tanto quanto il fedele Link.

Per fare un po' di storia, Zelda è l’incarnazione di una dea che si manifesta in diverse ere temporali nell’immaginaria terra di Hyrule: per questo, l'aspetto e il carattere del personaggio può cariare da capitolo a capitolo. Inoltre, è la detentrice di una delle tre parti della Triforza, nel dettaglio quella della Saggezza, che le dona un giudizio e una sapienza al di fuori del comune. Le altre due parti, la Triforza del Potere e quella del Coraggio, sono associate rispettivamente a Ganondorf, antagonista principale della serie, e Link.

Il bilanciamento perfetto tra questi tre elementi è ciò che dona potenza alla reliquia, un dettaglio che spiega l’importanza di questo personaggio e il perché la leggenda a cui si fa riferimento nel titolo è proprio quella a lei legata.

Nella maggior parte dei titoli, Zelda ha giocato un ruolo di fondamentale, aiutandolo in diverse circostanze Link, come in The Legend of Zelda: The Wind Waker e The Legend of Zelda: Twilight Princess, in cui la principessa partecipa attivamente allo scontro al fianco di Link contro Ganondorf scagliando frecce di luce in un perfetto lavoro di squadra. Da citare anche le sue gesta in The Legend of Zelda: Breath of the Wild, in cui la principessa fragile ed emotiva viene sostituita con una eroina capace di salvare in extremis il mondo dalla tragedia, mettendo al sicuro Link e la sua Spada Suprema e confinando la malvagia calamità Ganon all’interno del suo castello.

Il prossimo 16 luglio gli appassionati della serie potranno vivere su Nintendo Switch le origini di questa memorabile saga e della sua principessa con The Legend of Zelda: Skyward Sword HD, il titolo originariamente uscito per Wii la cui storia si colloca all’inizio della cronologia storica dei vari episodi.

Commenta