Un altro titolo svelato prima dell’E3 2018: ecco The Sinking City, open world ispirato alle opere di Lovecraft

Lorenzo Delli -

Non è certo la prima trasposizione videoludica che cerca di attingere a piene mani dall’universo di H.P. Lovecraft. Stavolta è il turno della software house Frogwares, coadiuvata dal publisher Bigben, che prima dell’E3 2018 ha deciso di svelare The Sinking City.

Si tratta di uno dei titoli di punta della line-up Bigben (attualmente impegnata con Tennis World Tour e Warhammer 40,000: Inquisitor – Martyr). The Sinking City, ambientato nel 1920, è un gioco d’avventura e di investigazione immerso in una struttura open world ispirata appunto alle opere dello scrittore H.P. Lovecraft.

LEGGI ANCHE: Warhammer 40,000: Inquisitor – Martyr da luglio su console, ma tra pochi giorni sbarca su PC

Il giocatore si calerà nei panni di un investigatore privato appena arrivato nella cittadina Oakmont nel Massachusetts, una città sconvolta da una serie di inondazioni di origine sovrannaturale. Dovremo ovviamente scoprire la fonte di tali sconvolgimenti, e non sarà affatto banale. Non abbiamo altro da dirvi al momento, ma possiamo mostrarvi il primo trailer del gioco e alcune immagini.