Torna il torneo eSport dedicato al tennis: ecco il Roland Garros eSeries by BNP Paribas 2021

Lorenzo Delli

Gli eSport si combattono anche sui campi di terra rossa virtuale del Roland-Garros. Il torneo di eTennis più importante al mondo torna anche quest’anno con la sua quarta edizione. Il suo nome è un po’ lungo, Roland-Garros eSeries by BNP Paribas, ma è anche per offrire un senso di continuità con le precedenti edizioni.

Quest’anno la competizione sarà giocata su Tennis World Tour 2, uno dei pochi esponenti videoludici del mondo del tennis. L’evento, che incoronerà il campione 2021 di questa competizione di eTennis internazionale, potrà fregiarsi del supporto del MCES Team, uno dei club esport più importanti di Francia.

Dopo le ultime edizioni, la Federazione Francese di Tennis ha optato per un nuovo concept basato sull’ecosistema esport, scegliendo di unire le forze con scuole ed università che si stanno specializzando negli sport elettronici. Roland-Garros eSeries by BNP Paribas collaborerà quindi con scuole di sette diversi paesi, in modo da contribuire alla formazione di nuovi talenti dell’esport. Anche l’Italia è coinvolta, con la sua Esports Academy.

Quest’anno, il MCES Team, club professionale di esport, sostiene il torneo Roland-Garros eTennis e i suoi partecipanti. In tutte le sue attività, il club mira a combinare lo sport con l’esport. Per fare questo, il MCES Team allena i suoi giocatori come atleti di alto livello, sotto la direzione di Yannick Agnel, campione olimpico francese di nuoto. Il suo coinvolgimento rafforza la posizione della competizione nell’ecosistema degli esport. Il MCES Team è anche impegnato a sviluppare l’esport amatoriale e a diffondere la disciplina, in particolare organizzando corsi di sport ed esport per i più giovani.

“Abbiamo messo lo sport al centro di MCES fin dall’inizio, e oggi siamo molto orgogliosi di collaborare con un’istituzione così rinomata come la FFT, un simbolo di performance e impegno. La missione di MCES è quella di collegare i due mondi e costruire ponti tra lo sport e l’esport: vorremmo ringraziare la FFT e il Roland-Garros per averci dato questa opportunità di riaffermare ancora una volta il nostro impegno in questo ambito” ha spiegato Romain Sombret, presidente e fondatore del Team MCES. “Non vediamo l’ora di lanciare questo programma e di accogliere il vincitore del Roland-Garros eSeries by BNP Paribas 2021 nel nostro team, per permettergli di perfezionare il suo gioco e di vivere un’esperienza coinvolgente!”.

Le fasi di qualificazione saranno organizzate con le sette istituzioni scelte appartenenti alle nazioni Francia (Power House Gaming), Italia (Esports Academy), Spagna (e-Squad Academy), Belgio (Hogeschool PXL), Germania (eSports Cologne), Regno Unito (Staffordshire University) e Brasile (THE360) e si svolgeranno tra il 14 e il 22 aprile. Ogni istituzione sceglierà il suo campione nazionale.

Ogni campione nazionale si qualificherà per la Grande Finale, che si terrà al Roland-Garros il giorno prima dell’inizio della due-settimane del Grande Slam francese, sabato 29 maggio. L’ottavo finalista sarà il vincitore di un torneo online aperto al pubblico della Francia continentale, la cui finale sarà trasmessa in diretta su Twitch martedì 27 aprile. Tutti i contendenti al titolo possono iscriversi a questo torneo ora sul sito We Are Tennis.

Il Gran Finale Internazionale – la cui finale sarà trasmessa in diretta su Twitch – si terrà durante il Grande Slam parigino, secondo le misure di salute e sicurezza in vigore vista la situazione attuale. In questa occasione, i due finalisti si divideranno un premio in denaro di 5.000 euro. Dopo il torneo, solo il vincitore sarà invitato per dei test presso HumanFab, un laboratorio di ricerca per la preparazione fisica per lo sport e l’esport di alto livello, e potrà poi partecipare ad un bootcamp di 1 settimana presso il Gaming Center del Team MCES a Marsiglia. Se volete dare un’occhiata al trailer della competizione potete trovarlo qui.