Il torneo esport Roland-Garros di BNP Paribas basato su Tennis World Tour è stato rimandato

Lorenzo Delli -

Roland-Garros, BNP Paribas e NACON annunciano oggi la terza edizione della Roland-Garros eSeries di BNP Paribas, il torneo esport giocato su Tennis World Tour che incornerà anche quest’anno il campione dell’eTennis internazionale.

La grande novità di quest’anno è da ricercarsi nella partecipazione del Team Vitality, un club esport leader in Francia. Per la prima volta infatti i qualificati avranno la possibilità di avere come mentori i giocatori professionisti facenti parte di Vitality, quali Lyloun, Robi, Brawks e Airwaks, tutti supervisionati dal fondatore del Team, Néo.

Le qualificazioni si svolgeranno da marzo a maggio in Italia, Francia e USA, con eventi che si terranno al Masters 1000 Internazionale BNL d’Italia a Roma, al Masters 1000 di Indian Wells e all’Open Parc Auvergne Rhône-Alpes di Lione, dove i giocatori amatoriali potranno sfidarsi godendosi delle ambientazioni davvero uniche. Per partecipare al concorso dovete collegarvi al sito ufficiale e seguire la procedura.

Aggiornamento19/03/2020

Ecco le dichiarazioni ufficiali in merito:

Il torneo del Roland-Garros si giocherà ufficialmente dal 20 settembre al 4 ottobre 2020

Nonostante nessuno sia in grado di dire come sarà la situazione il 18 maggio, le correnti misure di sicurezza rendono impossibile continuare con i preparativi, e come risultato, non sarà possibile svolgere il torneo nelle date pianificate originariamente.

Con l’intento di agire responsabilmente e proteggere la salute dei suoi dipendenti e dei fornitori durante il periodo organizzativo, la FFT ha scelto l’unica opzione che avrebbe permesso lo svolgimento dell’edizione 2020 del torneo continuando comunque a combattere contro il COVID-19.

Questa decisione è stata presa nell’interesse sia della community di tennisti professionisti, la cui stagione 2020 è già stata in parte compromessa, e di tutti i fan del tennis e del Roland-Garros.