VALORANT è disponibile per tutti e porta con sé il nuovo pass battaglia e le nuove patch di gioco (video)

Giovanni Bortolan

Dopo mesi di attesa e di singolari (ma efficaci) metodi per entrare nella beta chiusa, l’ormai già popolare sparatutto in prima persona VALORANT è disponibile al download gratuito per tutti. Il titolo, soggetto ad un hype clamoroso da parte della community di videogiocatori, si propone come nuovo fps tattico, che riprende alcune meccaniche di CS:GO e Overwatch (con le dovute differenze).

Come già annunciato dalla stessa Riot Games, il titolo è quindi finalmente aperto a tutti, il che ha portato ovviamente a qualche piccolo intoppo (vedi foto sotto). Non sono mancate le patch di gioco 1.0, che portano numerosi bilanciamenti e modifiche ad alcune meccaniche e abilità dei personaggi. All’elenco di aggiornamenti e correzioni (che potete trovare qui) si aggiungono anche dei miglioramenti alla registrazione dei colpi e una rielaborazione della strozzatura centrale di Split.

Va fatto notare inoltre come la modalità competitiva non sarà disponibile ancora per un po’. La priorità di Riot Games infatti è quella di garantire un servizio stabile e prestazionale per tutti e allo stesso modo di permettere ai novizi di prendere mano con le meccaniche di gioco. L’intento, secondo la casa produttrice, è di attivare la modalità competitiva nel giro di poche patch.

LEGGI ANCHE: Sony rimanda l’evento di presentazione dei giochi PS5 a data da destinarsi

Nel frattempo qui sotto potrete trovare il trailer di lancio e delle informazioni relative al nuovo pass battaglia, meccanica ormai famosa e sdoganata nei titoli di questo tipo.