Ecco come funzioneranno le versioni di prova dei giochi in PlayStation Plus

Ecco come funzioneranno le versioni di prova dei giochi in PlayStation Plus
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Il nuovo PlayStation Plus è alle porte: il nuovo abbonamento di Sony arriverà in Italia il prossimo 22 giugno e, tra le novità proposte, troviamo anche la possibilità di provare i giochi per un periodo di tempo limitato (solo per abbonati Premium). In rete sono trapelate nuove informazioni circa questa funzionalità per PS4 e PS5. Ecco un vasto elenco dei giochi inclusi nel nuovo PlayStation Plus.

Secondo quanto riportato da Game Developer, solo i giochi proposti ad un prezzo superiore ai 34 $ (circa 33 €) saranno obbligati ad offrire agli utenti un periodo di prova a tempo limitato: in particolare, il tempo a disposizione dei giocatori dovrà essere almeno di due ore. Queste regole non valgono però per i titoli già rilasciati o per i giochi PlayStation VR. Questa versione di prova dunque sarà essenzialmente identica al gioco completo, ma limitata a sole due ore. Alcuni giochi potranno comunque offrire una versione demo "personalizzata" con contenuti originali, ma dovrà sempre essere fornita anche la versione di prova "standard" da almeno due ore descritta in precedenza.

Per i team composti da poche persone, creare le versioni di prova dei giochi richiederà sicuramente dello sforzo extra, ma secondo Ethan Gach di Kotaku non ci sarà da preoccuparsi: un team di Sony PlayStation si occuperà della creazioni delle versioni a tempo dei giochi.

Via: The Verge
Mostra i commenti