Xbox + Google Assistant: un sogno che diventa realtà, ma solo per gli inglesi (foto)

Enrico Paccusse - Si tratta di un progetto in fase beta, che partirà dalla lingua inglese per poi espandersi nel resto del mondo

Quando siamo concentrati su un videogioco c’è poco da fare, tutte le altre azioni che richiedono un minimo di sforzo cognitivo diventano complicate e difficili da realizzare. Tranne il parlare, su quello siamo bravi in qualsiasi circostanza.

Ecco perché Google ed Xbox si sono uniti per portare le capacità di Assistant a disposizione di tutti i videogiocatori che, d’ora in poi, potranno effettuare tante azioni semplicemente chiedendolo a voce tramite un dispositivo abilitato ad Assistant (uno smartphone o un Google Home Mini, ad esempio).

LEGGI ANCHE: Tutti i nuovi Echo di Amazon

Siamo ancora agli inizi, dato che il progetto è nella fase beta ed è riservato solo agli anglofoni, ma di certo lascia presagire l’intenzione di portare in futuro anche la lingua italiana, magari direttamente con Scarlett.

Per partecipare al programma, bisogna iscriversi ad un gruppo e seguire un iter specifico per la creazione dei comandi, come illustrato nella guida presente su Reddit. Qui sotto trovate una tabella con tutti i comandi al momento disponibili (accensione/spegnimento, screenshot, volume, ecc. ecc.). Che ne pensate?

Fonte: Google