Xbox One: il supporto ufficiale per mouse e tastiera arriverà il 14 novembre, con Fortnite in prima linea

Edoardo Carlo Ceretti - Ecco anche gli altri giochi di cui è già stato confermato il supporto per le 'nuove' periferiche.

Anticipato più di un anno fa e confermato definitivamente un mese fa, il supporto per mouse e tastiera su Xbox One è finalmente in dirittura di arrivo. La data fissata è quella del 14 novembre, quando Microsoft inizierà il rilascio di un nuovo aggiornamento software, che introdurrà la novità, particolarmente gradita ai videogiocatori PC. Ed è anche già nota la lista iniziale dei giochi che da subito supporteranno le periferiche:

  • Bomber Crew
  • Children of Morta
  • DayZ
  • Deep Rock Galactic
  • Fortnite
  • Minion Master
  • Moonlighter
  • Strange Brigade
  • Vermintide 2
  • Vigor
  • Warface
  • Warframe
  • Wargroove
  • War Thunder
  • X-Morph Defense

LEGGI ANCHE: Battlefield V è già disponibile per chi è abbonato a EA o Origin Access

Non poteva mancare in prima linea Fortnite, il gioco più diffuso del momento che, in quanto sparatutto, beneficia particolarmente dell’utilizzo di mouse e tastiera. Al momento, qualsiasi mouse o tastiera dotati di ingresso USB dovrebbero essere compatibili, ma Microsoft è già al lavoro per patrocinare una serie di periferiche Designed for Xbox, capaci di supportare nativamente la console e la sua funzione Dynamic Lighting. Il partner in prima fila è Razer, che svelerà i primi prodotti della serie a gennaio, ma non mancheranno di aggiungersene altri in futuro.